domenica 1 luglio 2018

Anteprime Monetti Editore

Una nuova casa editrice entra nel mio piccolo mondo, che mi regala in continuazione una marea di soddisfazioni ed emozioni. 
Oggi vi presento qualche sua nuova uscita, così iniziamo a conoscerla e, se voi avete già letto qualcosa attendo consigli, opinioni e quant'altro! 

Le vicende narrate in questo libro coprono un arco temporale molto ampio, a partire dagli anni cinquanta sino ai giorni nostri, e riguardano essenzialmente la vita di due sorelle, Eleonora ed Arianna, le loro profonde diversità e rivalità in amore. Per uno strano gioco del destino saranno costrette a fronteggiarsi in un’intricata storia sentimentale che cambierà il corso dei loro giorni.
La bella e sensuale Eleonora, farà i conti con il suo egocentrismo, ostacolo ad ogni forma di sentimento, mentre la dolce Arianna, intenzionata a difendere ad ogni costo il suo legame matrimoniale, dovrà affrontare una serie di difficoltà che metteranno a dura prova la sua forza d’animo. Un lungo percorso di rinascita interiore ed un inaspettato colpo di scena le consentiranno, infine, di ritrovare l’uscita dall’intricato labirinto della sua esistenza.
Due efferati delitti a distanza di quasi 150 anni l’uno dall’altro sconvolgono la Romagna. Una ricostruzione storica e una invenzione romanzesca consentiranno di indagare, lontani nel tempo ma vicini nello spirito indomito, al famoso poeta Giovanni Pascoli e al maggiore dei carabinieri Massimo Cerci. Quest’ultimo, ospite per un breve periodo di vacanza presso sua zia Matilde e il cugino autistico Riccardo, abitanti proprio a San Mauro Pascoli, si troverà suo malgrado coinvolto nel primo ed inspiegabile omicidio, quello di un uomo proveniente dall’Argentina sulle tracce dei suoi antenati. 
Mentre Giovanni Pascoli con i suoi scarsi mezzi e lottando contro la mentalità chiusa e reticente della sua terra, cerca di scoprire chi ha ucciso suo padre, il maggiore Massimo Cerci deve venire a capo degli orrendi e misteriosi delitti commessi “dall’uomo col cappello”, che lascia sempre sui corpi irriconoscibili delle vittime foglietti con i versi delle poesie di Giovanni Pascoli. Perno della vicenda sarà una misteriosa donna originaria dell’estremo sud della penisola, dagli occhi di ossidiana che proverà a stregare il cuore del maggiore. Chi è in realtà questa donna? Perché è scomparsa improvvisamente da Pantelleria per rifugiarsi a San Mauro Pascoli? Quale terribile segreto nasconde? Chi si cela in realtà dietro l’anonima figura di governante nell’albergo del paese dove è stata uccisa la prima vittima? E cosa la lega a Massimo Cerci, l’integerrimo investigatore trovatosi suo malgrado a dover far luce sulla lunga scia di sangue lasciata dall’assassino?
 Il logo della Casa Editrice

Nessun commento:

Posta un commento