mercoledì 13 febbraio 2013

"Sulle ali di un sogno" di Deborah Fedele

Pochi giorni fa ho scoperto per caso questo libro e mi ha veramente incuriosita.


Titolo: Sulle ali di un sogno
Autrice: Deborah Fedele
Genere: Paranormal Romance
Pagine: 314
Prezzo: ebook €2.68 brossura €10.38
Dove acquistarlo: Amazon ebook, Amazon brossura
 
Trama
Una storia d’amore, d’amicizia… di sacrificio…
Cosa sarà disposto a perdere, per proteggerla…?
"Non avrei mai dovuto amarla, ma adesso lei era la mia aria, la mia linfa." Raul.
Alice Cafarelli è in crisi: la sua storia d’amore inizia a sgretolarsi di fronte a segreti inconfessabili, tradimenti, bugie, che a poco a poco trasformano il perfetto fidanzato in un dominatore prepotente e viziato. A ciò si aggiungono i continui e insopportabili mal di testa che minacciano di farla impazzire. Questo la spingerà a partire per un fine settimana di solitudine sino a Brunello, paesino di montagna in cui vive la nonna.
Non sa quanto quel viaggio le cambierà la vita.
Passeggiando tra i boschi, trova una folla gialla con su scritta un’inquietante poesia.
Ma non è tutto. Di ritorno a casa, guardando le foto scattate durante il viaggio, si accorge che nella radura in cui ha trovato la foglia, ha anche fotografato casualmente una persona, un giovane uomo. Come è finito al centro dell’obiettivo della sua macchina fotografica? Alice è del tutto certa che non ci fosse nessuno con lei alla radura. E’ forse lui, il padre di quella macabra poesia? La foglia e la poesia, la fotografia, sono elementi abbastanza forti da incuriosirla sino al punto di tornare a Brunello per scoprirne di più.
Ed è così che incontra Raul. I suoi occhi blu come l’oceano sono misteriosi e imperscrutabili, ma tra loro nascerà una forte amicizia, tanto che Alice tornerà ogni settimana a Brunello solo per vederlo.
Ma chi è Raul Winston? Cosa nasconde? E’ accompagnato da un alone di mistero, custodisce terribili segreti di cui Alice è totalmente ignara. Lui non parla mai di sé, del suo passato, né dei suoi progetti futuri, nessuno in paese sembra conoscerlo né averlo mai visto.
Nel frattempo, i continui mal di testa di Alice, si accompagneranno a strane allucinazioni… in cui, stranamente, Raul è lì accanto a lei…
 
Frasi tratte dal libro
- Non sapevo molto di Raul. Non conoscevo la sua storia, la sua vera identità, la sua vita o tutto ciò che potesse riguardare anche solo lontanamente il suo passato.
Ma sapevo una cosa: stare con lui mi faceva stare bene. E in quell’attimo in cui me l’ero visto correre incontro sorridendo, tutto mi era sembrato perfetto.
L’amore non ha regole, non segue schemi, non si può controllare. L’amore è amore e basta... ti fa respirare di sé, ti ciba di sé. L’amore può ucciderti. (Alice)
- Non potevo farla andare via, lei era tutto. Come avrei potuto fare senza il suo sorriso timido, i suoi occhi, i suoi capelli. (Raul)
- "Qualcosa di magico in lui mi dava la forza di credere ancora nei sogni." (Alice)
- "Non ho neppure parole per descrivere il mio stato d’animo. La mia mente ti caccia via, ti soffia contro come un gatto furente e vorrebbe odiarti a morte per tutto quello che hai fatto. Per le bugie, per le illusioni, per le belle giornate che non verranno più... per esserti innamorato di me.
Ma c’è una parte di me, quella squillante vocina che non so dirti con esattezza da dove provenga, che mi sta sussurrando qualcosa, migliaia di parole che sembrano tutte avere lo stesso suono del tuo nome."
 
Vi invito a visitare la pagina facebook dell'autrice
 
Qualcuna di voi l'ha già letto?? Come vi sembra questo nuovo romanzo??? 



Nessun commento:

Posta un commento