domenica 17 giugno 2018

Recensione - You are my sin


Romanzo breve scritto da Sofia Mancini in uscita sulle piattaforme online a breve.
Ho avuto il piacere di leggere questo romance in anteprima. Personalmente non conoscevo quest'autrice ed è la prima volta che mi approccio ai suoi scritti. Un inizio che per la mia esperienza è stato più che positivo. E questo è solo l'inizio per chi lo leggerà, perché ci sarà un seguito, un vero e proprio romanzo di quelli con la R maiuscola, se l'autrice riuscirà a mantenere questa linea.
Trama:
Lui, Joshua, 36 anni, avvocato penalista di successo. Uomo sexy e deciso che ottiene tutto con il minimo sforzo, comprese le donne.
Lei, Isobel, 18 anni, vive con la madre e non sa nulla riguardo al padre. Questo la fa soffrire, per questo rifugge i legami seri. La figura paterna le manca molto e la vive come un tremendo vuoto nella sua giovane esistenza. Caparbia, testarda e ribelle come ogni ragazza della sua età dovrebbe essere.
Unico neo condiviso da entrambi: non sanno il significato dell'amore quello con la A maiuscola.
Per caso si incontrano in un pub e nonostante la differenza d'età, scatta subito tra loro la scintilla. Inizia come una storia di solo sesso per raggiungere poi la profondità di un forte sentimento. Ma un segreto esploderà all'improvviso segnando le loro vite per sempre. Un finale improvviso ed imprevisto, un colpo di scena che lascerà il lettore a bocca aperta e con la domanda: E ora? Chi riuscirà ad aspettare il seguito?
Non aggiungo altro: ai lettori la sentenza finale.
Romanzo stupendo che si legge tutto d'un fiato. Stile scorrevole e semplice. Si sente che l'autrice ha messo il cuore nel scriverlo e così dovrebbe essere sempre. Chi mette il cuore nei suoi romanzi ha in mano una carta vincente. E Sofia ha fatto veramente centro. Non posso più dare le stelline ma se ci fosse ancora la possibilità di farlo, le darei il massimo come giudizio. Ora Sofia aspetto il seguito e devo dire con estrema sincerità che sono impaziente di leggerlo. Complimenti, continua così.

Nessun commento:

Posta un commento