giovedì 8 marzo 2018

Primo appuntamento con - Uno di noi sta mentendo

La Mondadori mi ha invitata a partecipare a questa iniziativa davvero intrigante, per quanto inquietante sia l'avvenimento che caratterizza questo romanzo: un ragazzo è stato ucciso durante l'ora di punizione. 4 indiziati.... e uno di loro mente, ma chi?
La missione mia e delle altre persone che hanno aderito, sarà quella di cercare di indovinare chi possa essere stato a uccidere Simon.
Ma perché questo ragazzo è stato avvelenato? Per colpa di "Senti Questa" una app di sua invenzione dove vengono pubblicate notizie che riguardano gli studenti. Dalle più "stupide" a quelle invece più pesanti. 
A qualcuno questo non andava bene... che avesse paura di essere smascherato? Nessuno ha favoritismi, se ti comporti male, stai sicuro che Simon lo avrebbe scritto... almeno fino a quel pomeriggio. 
Con sole 90 pagine non è facile farsi un'idea di chi possa essere stato, soprattutto perché tutti e quattro gli indagati hanno segreti non bellissimi.
Così ho pensato e ripensato... a quale di loro avesse avuto più ragioni per compiere un gesto tanto crudele, considerando che tali pettegolezzi, per quanto veri, non erano seguiti da prove. Semplicemente tutti credevano a Simon senza far domande.
Poi però ho avuto una specie di illuminazione... e se non fosse stato uno di loro? Nella classe era presente un'altra persona, che apparentemente potrebbe essere insospettabile: il professor Avery. 
Molto probabilmente mi sbaglierò! Il mio senso investigativo è pari a zero, ma per il momento la persona che mi insospettisce di più è proprio questa qui! 

Ci vediamo fra una settimana con nuovi aggiornamenti! 

#Unodinoistamentendo 


2 commenti:

  1. Anch'io all'inizio ho avuto il dubbio del professore.. ma perche' un professore dovrebbe far del male ad un alunno? Allora ho avuto l'illuminazione con Addy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se il professore avesse anche lui un segreto? E vedendo che Simon comunque riusciva a scoprire tutto, magari ha avuto paura potesse smascherare anche lui. Mi ha insospettito anche il titolo del tema della punizione!

      Elimina