martedì 20 giugno 2017

Recensione al film “Nerve"

Per il mio compleanno mi è stato regalato un biglietto del cinema, così ne ho approfittato e ho proposto Nerve, attirata dalla trama.
Beh, devo dire che non mi ha per niente delusa! L'adrenalina sale man mano che la pellicola scorre, ti ritrovi immersa in quel mondo così attuale che non stupirebbe se ci fosse davvero fra i ragazzi qualcosa di simile a Nerve. 
Ma che cos'è Nerve? È un gioco virtuale che da due scelte: Essere GIOCATORE o SPETTATORE.
A chi decide di giocare verranno sottoposte delle prove, inizialmente facili, ma man mano che il gioco va avanti le difficoltà aumentano. Perché nel momento in cui inizi a giocare Nerve saprà tutto di te. 
Ci sono varie regole come ad esempio il fatto di doversi riprendere durante la prova col proprio cellulare e accettare che gli spettatori ti riprendano in qualsiasi momento. Praticamente privacy quasi a zero.
Ogni prova ha un tempo preciso per essere eseguita e un compenso in denaro, se la superi ti viene accreditato all'istante l'importo, se perdi o ti ritiri oltre a essere fuori dal gioco perdi tutti i soldi accumulati fino a quel punto.
Vee è una ragazza semplice, che dopo la morte del fratello si sente incatenata a casa. Lei vorrebbe andarsene, ma si sente in colpa ad abbandonare la madre che, un po' egoisticamente, la tiene legata a sé.
La migliore amica di Vee, un giorno, le va conoscere Nerve e le dice che ha intenzione di partecipare. Cerca di convincere anche lei, dicendole che sta diventando una persona noiosa, incapace di uscire dagli schemi. Vee non le dà retta, ma quando Sydney tocca un tasto dolente e la fa arrabbiare, Vee preme il pulsante GIOCATORE senza pensare alle possibili conseguenze.
Nerve per Vee inizia con una prova da $100: "Baciare uno sconosciuto per 10 secondi".  
Ed è qui che conosce Ian... un altro giocatore, ma la situazione potrebbe sfuggire di mano.
Nerve fa capire quando il mondo del social network faccia perdere ai ragazzi il contatto con la realtà, soprattutto nella parte finale! Quanto internet sappia di noi, facendoci sentire in trappola o intrappolandoci veramente, se riesce a prendere il controllo. 
Attori davvero molto bravi, era la prima volta che vedevo recitare Emma roberts (Vee) e Dave Franco (Ian) di cui mi sono totalmente innamorata *_* Fantastici! Cercherò davvero altro di loro. 
Ritroviamo Miles Heizer (nel film interpreta il migliore amico di Vee, Tommy) che sicuramente avrete riconosciuto! Ammetto che sono rimasta col dubbio, ma appena l'ho visto ho detto: "Ma è quello che ha fatto tredici!". Il suo ruolo nel film sarà davvero fondamentale!
Questo film mi è piaciuto davvero tantissimo e a breve leggerò anche il romanzo. Consigliatissimo!
Potete trovare il romanzo qui: NERVE ebook  / NERVE cartaceo
 

Nessun commento:

Posta un commento