martedì 9 maggio 2017

Recensione "Unforgiven"


Fin dalle prime parole del romanzo ho fatto un viaggio nel tempo di un bel po' di anni, a quando avevo scoperto per la prima volta la saga di Fallen (che ho amato alla follia). Il mio personaggio preferito è sempre stato Cam e quando ho visto che Unforgiven aveva proprio lui come protagonista sono impazzita. Ho amato questo romanzo dall'inizio alla fine. 
Ho conosciuto un Cam diverso, pronto a qualsiasi cosa per riconquistare il suo vero amore... anche fare un patto con Lucifero. 
Ho vissuto ogni singola pagina con un'ansia allucinante, proprio perché Cam ha solamente quindici giorni per riconquistare Lilith. Inizialmente pensi: Ok, dai sono abbastanza, lui ce la fa, ma dopo entra in scena Luc (vi lascio immaginare chi sia) che metterà zizzania fra i due, proprio quando le cose sembrano aver preso una piega positiva. 
A un certo punto della lettura ero arrivata, senza rendermene conto, al capitolo "quattro giorni". 
Ero nel panico più totale, mancava pochissimo e non avevo idea della piega che avrebbe preso il romanzo.
Presumo non sia finita qui e che Lauren Kate ci delizierà con un'altra storia di questa incantevole saga! Come sempre il suo stile è incalzante, leggero ed estremamente coinvolgente. 
Ti sembra davvero di essere in mezzo a Cam, Roland e Arianne, di vedere Luc e avere la mano che trema dalla voglia di tirargli un cazzotto per buttarlo fuori dai giochi. Impossibile non amare i due protagonisti.
Lilith mi è piaciuta da pazzi! Ancora più di Luce se posso osare. 

Nessun commento:

Posta un commento