martedì 18 aprile 2017

#Pensaprimadiparlare 02


Eccomi di nuovo qui con il secondo appuntamento di questa rubrica dedicata a 13.

Vi ricordate dive eravamo rimasti? Clay aveva girato la cassetta per ascoltare la seconda parte e scoprire quale fosse il secondo nome.
Anche stavolta non è il suo, ma quello di Jessica... l'ex migliore amica di Hannah.
Non starò qui a raccontarvi cos'è successo nel dettaglio, altrimenti vi toglierei tutto il "piacere" della visione, ma mi focalizzerò sull'amicizia, che in questa puntata è la protagonista.
Amicizia, dicono sia potente e indissolubile (se è vera ovviamente). Ma se a scontrarsi con l'amicizia è la gelosia le carte in tavola cambiano. 
Cos'è più importante? Si riesce a trovare un compromesso?
Molte persone purtroppo giudicano prima di sapere, si rifiutano totalmente di ascoltare eventuali spiegazioni. Magari arrivano addirittura a credere a qualcuno che non c'entra nulla. Perché la gelosia rende ciechi, ed elimina totalmente qualsiasi altro sentimento. Cosa sbagliatissima.
Tornando al telefilm, oltre alla vita degli alunni iniziamo a vedere più spesso i genitori si Hannah.
I sensi di colpa iniziano ad affiorare, l'ipotesi che Hannah sia stata vittima di bullismo inizia a tormentare la madre, ben presto scoprirete che Clay non è stato il primo ad ascoltare le audio cassette.
E questo potrebbe non essere un bene...

Hannah credeva nell'amicizia, ha sempre dato tutta sé stessa alle persone a cui voleva bene. Uno schiaffo ha avuto lo stesso effetto di una pugnalata al cuore.
Link Amazon romanzo: Tredici

Nessun commento:

Posta un commento