venerdì 27 febbraio 2015

19^ tappa: Ebook for Love


Salve a tutti book lovers! Spero stiate seguendo questo mega blog tour, perché è assolutamente fantastico! Se vi siete perse qualche tappa precedente ve le riassumo qui sotto! Come noterete, gli autori e i blog che hanno aderito sono veramente molti. Ci siamo coalizzate per farci conoscere, per darvi la possibilità di conoscerci! 

09 febbraio: Il flauto di Pan
10 febbraio: La libreria incatantata di Selene
11 febbraio: Romanticamente Libri
12 febbraio: Elvira Tonelli Blog
13 febbraio: La biblioteca di Eliza
14 febbraio: Evelyn Storm World
15 febbraio: Le parole segrete dei libri
16 febbraio: Valeria De Luca blog
17 febbraio: Anna Tognoni blog
18 febbraio: Fantasticando sui libri
19 febbraio: Diletta Brizzi Blog
20 febbraio: If you have a garden and a library
21 febbraio: Il rifugio degli Elfi
22 febbraio: Parole al vento
23 febbraio: The cofee library
24 febbraio: I segreti di un goodreader
25 febbraio: Harem's book
25 febbraio: La bottega dei libri incantati
26 febbraio: Voltare pagina
27 febbraio: Le passioni di Brully
28 febbraio: Monica Portiero Blog
01 marzo: Il mondo di Giovanna
02 marzo: Il bosco dei sogni fantastici

Come si partecipa?
Il BlogTour è iniziato il 9 Febbraio e si concluderà il 2 Marzo 2015, durante questo periodo, per partecipare dovrete seguire queste semplici passi:
- Seguire il BlogTour e commentare le tappe sui blog partecipanti;
- Mettere "mi piace" sulla pagina facebook del BlogTour e sulle pagine facebook delle autrici;
- Postare sulla bacheca della pagina un commento per ogni tappa.I vincitori verranno estratti tra le persone che avranno completato questi passaggi.

Chi ospiterò io? Ma la meravigliosa Arianna Giorgi! E posso assicurarvi che questa autrice mi ha stupita moltissimo come persona, sono certa lo farà anche come autrice. Ma bando alle ciance e parliamo del suo romanzo!

mercoledì 25 febbraio 2015

"Il libro del male" di James Oswald

Dopo lo strepitoso successo del primo capitolo della saga "Il nome del male", dal 25 febbraio
finalmente anche voi potrete lasciarvi rapire da questo thriller mozzafiato che ha già venduto la bellezza di 80000 copie in Inghilterra! 
Un autore che inizialmente si era autopubblicato, convinto che avrebbe venduto qualche copia, ma che invece ha avuto un successo incredibile! Da qui possiamo notare l'importanza che hanno i lettori per gli autori, senza di loro molti romanzi rimarrebbero nascosti e non diventerebbero dei best seller di fama! 
Il "caso" McLean potrebbe essere paragonato a quello del signor Grey, che con le sue sfumature ha issato nella sua rete milioni di donne (e non solo). I numeri del nostro ispettore fanno veramente venire i brividi! Solo per farvi un esempio, si parla di 50mila lettori in un solo mese! 
Ma dedichiamoci a "Il libro del male", che solamente con una frase mi ha incuriosita a tal punto che questa saga si è aggiudicata un posto di privilegio nella mia Wishlist. Chi riuscirebbe a resistere dopo aver letto...

martedì 24 febbraio 2015

"Il giardino delle Esperidi" di Michele Gusmeroli

Book lovers, buon pomeriggio!
Il tempo da me non è dei migliori, non vedo l'ora arrivi la primavera! Il libro che sto per presentarvi mi ha incuriosita moltissimo. Una nota molto positiva poi, va alla copertina, che nella sua semplicità incanta. Prima opera di un autore (simpaticissimo) che ho scoperto essere anche un mio coetaneo. Anche se non ce n'è bisogno, ti faccio un grande in bocca al lupo!

Titolo: Il giardino delle Esperidi
Autore: Michele Gusmeroli
Genere: Fantasy
Pagine: 594
Prezzo: Ebook €5,99
Link Amazon: Ebook
Mai avrebbero immaginato Hiryu e i suoi amici di ritrovarsi, la notte di San Lorenzo, magicamente catapultati in cielo sulla scia di una stella cadente, accompagnati dal burbero e rude traghettatore Norac. Varcando il misterioso e antichissimo Giardino Delle Esperidi giungeranno quindi al cospetto dell'iridescente Albero Sacro, nei cui frutti si cela il potere per compiere eleganti e potenti arti stellari.
Mi chiamo Michele Gusmeroli e sono un ragazzo di ventidue anni. Sono uno studente universitario, ma nel tempo libero amo viaggiare con la fantasia e stendere i miei pensieri sopra un foglio bianco. L'idea per scrivere questa storia e quelle per il futuro (infatti Il Giardino Delle Esperidi è solo la prima della serie... ) mi è balenata in mente ammirando l'incontrastata bellezza del cielo notturno durante una notte d'estate. Ero in montagna ad osservare tutte quelle costellazioni e ho pensato: "potrei scrivere una storia su ognuna di esse; ho così tanto materiale alla portata dei miei occhi che è meglio iniziare a tessere qualche idea, perché no, già da domani!"  
Così mi sono messo d'impegno e ho scritto questa storia fantasy. Ho colto l'ispirazione da canzoni mistiche (le quali mi hanno suggerito la brillante idea della Voce Di Ayne) e le mie dita si sono mosse da sole. Il colore delle nane ha trovato spazio nel mio immaginario, a seguire l'importante storia che fa da sfondo a quella principale: la notte in cui le Esperidi scomparvero dal loro Giardino. Senza accorgermene avevo tracciato le linee generali della mia storia, andando ben oltre, senza riuscire a fermarmi. E' stato facile colorare la mia fantasia e sono soddisfatto della mia opera e dei commenti positivi di chi l'ha letta e ne ha fatto una critica costruttiva e coinvolgente. Ho creato un mondo fatto di stelle e la fantasia si è impossessata della mia vita, spero sia lo stesso per chi avrà la possibilità di leggere questa storia e forse, quelle successive.

Un estratto per voi... Buona lettura! 

lunedì 23 febbraio 2015

Recensione "La Bella e la Bestia"

Questo breve romanzo è ispirato al film uscito un anno fa, che vedeva come protagonisti Léa Seudoux e Vincent Cassel. Un film che mi è piaciuto nonostante la storia fosse diversa dal classico Disneyano. I vestiti di Belle devo dire mi hanno colpita moltissimo! Ho un debole per gli abiti di questo tipo e al cinema ricordo che mancava poco perché mi scendesse la bavetta alla bocca.
Comunque questo, come altri precedenti (Biancaneve e il cacciatore, Cappuccetto rosso sangue) è il caso dei libri che vengono scritti ispirandosi alla sceneggiatura, quindi mentre leggi rivedi il film, non usando molto l'immainazione.
Ciò nonostante è scritto molto bene ed è rapido da leggere.
In questo romanzo Belle ha 3 fratelli e 2 sorelle: insopportabili e snob, ma che fanno morire da ridere nel momento in cui tutto il lusso a cui sono abituate viene portato via loro.
Portato via, perché le tre navi del loro padre (che fa il mercante) vengono distrutte durante una tempesta, riempiendolo di debiti.
L'unica entusiasta di andare a vivere in campagna è Belle.
Ma una sera, dopo uno spiacevole incontro, il padre di Belle si ritrova nei pressi del palazzo della Bestia.
Una storia davvero particolare nella sua diversità. Vi consiglio di leggerla. Io ho amato la favola della Bella e la Bestia, che è la mia preferita a parimerito con la Sirenetta! (Spero che ne facciano un film!)
L'attrice mi è piaciuta molto, ma ho avuto un debole per Vincent Cassel fin da subito. Secondo me è un uomo davvero molto affascinante.
Vi lascio qualche foto che ho scovato su internet (principalmente gli abiti di Belle).




giovedì 19 febbraio 2015

Video recensione "The Maze runner - Il labirinto"

Ultimo video montato una settimana fa. La video recensione che preparavamo da tempo.
Qui è stato fantastico perché abbiamo trovato una giornata meravigliosa per girare il video all'aperto! Oltretutto nel posto in cui siamo andate c'era veramente un labirinto *__* quindi abbiamo tentato l'impresa (che faticaccia!). Abbiamo tagliato un pezzetto della nostra avventura all'interno del labirinto, quindi non staccate gli occhi dal video!


Video tag sulle serie TV

Ciao miei fantastici lettori. Era da un po' che non aggiornavo la parte dei blog che riguarda i video. Ovviamente tra le varie passioni che io e la mia migliore abbiamo c'è anche quella delle serie TV. Così abbiamo scovato un tag interessante e, dopo aver aggiunto qualche domanda, abbiamo deciso di farlo! Ci siamo divertite un po' troppo (come potrete notare dal secondo video che metterò qui sotto). Però con Silvia è davvero impossibile rimanere seri, ve lo giuro!


Ed ecco invece un montaggio delle parti più "sceme" che abbiamo fatto. 


Recensione "Antico Veleno"


Accidenti, questo romanzo è finito davvero troppo troppo presto. Anche questa volta la Triskell ha fatto centro scegliendo autori di talento, che sanno sorprendere con le loro storie.
Come descriverei “Antico Veleno”? Breve, ma intenso.
Una storia particolare, che fa battere il cuore. Una storia di vendetta e sacrificio.
Vahalon e Camarleon, due regni che finalmente vivono in pace. Tutto secondo re Crevan (sovrano di Vahalon) va alla meraviglia. Almeno fino a quando Ulmarr un fanatico, non inizia a spargere sofferenze e desiderio di conquista. I due re, però alla fine riescono a imprigionare lui e i suoi seguaci, condannandoli a morte. Non prima di riceve una promessa di vendetta da parte di Ulmarr.
Gli anni passano tranquilli, ma quando giunge la morte inaspettata di Alden e dei sue tre legittimi eredi maschi, il ricordo di Ulmarr è potente. L’unico figlio maschio ancora in vita è il gemello avuto con la seconda moglie del re. Faelen.
Dopo una battaglia persa l’unica soluzione per portare la pare è far sposare Crevan, con Faeryn (sorella gemella di Faelen).
Da qui hanno inizio una serie di eventi che porteranno alla scoperta della verità.
Tra i vari sotterfugi però c’è anche la storia d’amore fra Crevan e Faeryn, nonostante la ragazza sia più giovane della figlia del re. L’amore non ha età, se è sincero!
Uno stile veramente coinvolgente e incalzante. Un complimento all’autrice, di cui spero di leggere altro molto presto. Ci sono molti colpi di scena, inaspettati. Il finale è veramente speciale!
Una parola anche alla cover, che mi ha stregata fin dall'inizio, complimenti a chi l'ha realizzata! Ha fatto un vero capolavoro!
Un romanzo che vi consiglio veramente tanto. Non ve ne pentirete!

Terza tappa Blog Tour "Antico Veleno" di Francesca Cecchi

Ciao a tutti miei adorati lettori, sono felicissima di poter ospitare questa tappa del tour e ancora più contenta di aver avuto l'opportunità di recensirlo.
Prima di lasciarvi leggere il mio parere, vi lascio con il calendario del tour e con il regolamento.
5 Febbraio: Presentazione del libro + partenza giveaway, sul blog Voglio essere sommersa dai libri!
12 Febbraio: Presentazione dell'autrice e intervista, sul blog Sognando tra le Righe!
19 Febbraio: Recensione, sul blog Le passioni di Brully!
26 Febbraio: Dreamcast, sul blog Le Letture di Anita!
5 Marzo: Musica + Annuncio vincitore del giveaway, sul blog urban fantasy e paranormal romance Romanticamente fantasy sito

Regolamento...

IN PALIO UNA COPIA DIGITALE DEL ROMANZO
Per tentare la fortuna dovete seguire questi tre punti:
1. Mettere “mi piace” alla pagina dell'autrice:
https://www.facebook.com/pages/Francesca-Cecchi/1405773509719779
2. Condividere l'evento sul vostro profilo, facendo attenzione che la privacy della condivisione sia impostata su “pubblica”.
3. Lasciare un commento nell'evento, scrivendo “Partecipo” e aggiungendo il link della condivisione ( QUI )
Accidenti, questo romanzo è finito davvero troppo troppo presto. Anche questa volta la Triskell ha fatto centro scegliendo autori di talento, che sanno sorprendere con le loro storie. 
Come descriverei “Antico Veleno”? Breve, ma intenso. 
Una storia particolare, che fa battere il cuore. Una storia di vendetta e sacrificio.  
Vahalon e Camarleon, due regni che finalmente vivono in pace. Tutto secondo re Crevan (sovrano di Vahalon) va alla meraviglia. Almeno fino a quando Ulmarr un fanatico, non inizia a spargere sofferenze e desiderio di conquista. I due re, però alla fine riescono a imprigionare lui e i suoi seguaci, condannandoli a morte. Non prima di riceve una promessa di vendetta da parte di Ulmarr. 
Gli anni passano tranquilli, ma quando giunge la morte inaspettata di Alden e dei sue tre legittimi eredi maschi, il ricordo di Ulmarr è potente. L’unico figlio maschio ancora in vita è il gemello avuto con la seconda moglie del re. Faelen. 
Dopo una battaglia persa l’unica soluzione per portare la pare è far sposare Crevan, con Faeryn (sorella gemella di Faelen). 
Da qui hanno inizio una serie di eventi che porteranno alla scoperta della verità. 
Tra i vari sotterfugi però c’è anche la storia d’amore fra Crevan e Faeryn, nonostante la ragazza sia più giovane della figlia del re. L’amore non ha età, se è sincero! 
Uno stile veramente coinvolgente e incalzante. Un complimento all’autrice, di cui spero di leggere altro molto presto. Ci sono molti colpi di scena, inaspettati. Il finale è veramente speciale! 
Una parola anche alla cover, che mi ha stregata fin dall'inizio, complimenti a chi l'ha realizzata! Ha fatto un vero capolavoro! 
Un romanzo che vi consiglio veramente tanto. Non ve ne pentirete!

mercoledì 18 febbraio 2015

Recensione "L'importanza di chiamarsi Cristian grei"

E quando la carissima Chiara mi ha scritto dicendomi se volevo leggere una sua nuova creatura sono impazzita. Poi con questo titolo... chi sa dire di no? Cioè parliamone, un becchino di nome Cristian Grei? E chi se lo fa scappare? Chi se ne frega se non ha la "h" o la "y". Dettagli.

Ho accettato subito! Premetto: io non giudico né i libri né il film delle cinquanta sfumature, semplicemente perché non ho letto i primi e guardato il secondo. Non so se lo farò mai, quindi non prendete le battute come offese, perché non giudico ciò che non conosco. 

Come l'autrice, farò dell'ironia.  
Questo pover'uomo viveva una vita "normale" (normale tra virgolette perché se dobbiamo considerare tutte le patologie che si auto-diagnostica allora siamo messi male) fino a quando una certa E.L. James non decide di chiamare il suo protagonista proprio come lui. 
Da quel giorno la sua vita è un delirio. Ogni volta che una donna sente il suo nome si infervora, gli ormoni partono con il "CRH380A" si salvi chi può.
Sfortunatamente per queste Lady infervorate, il vero Mr Grei della situazione non intende alzare bandiera anzi, come dice Cris "ha abbassato la saracinesca". 
Sorry! 
Per fortuna, l'unica che apprezza Grei e la sua stanza dei giochi è Antonella Stasi, Tony per gli amici... Little Tony per Cristian. I due si conoscono da ormai cinque anni e il loro primo incontro è avvenuto nel luogo preferito di Grei: il pronto soccorso.
A quel tempo in Italia E.L. James non era famosa, anzi era proprio sconosciuta, ma Tony lo conosceva già Christian Grey, perché in America, sua città natale, era un fenomeno.
Cristian è un personaggio con la P maiuscola... solo lui può paragonare l'eccitazione per un appuntamento a una colonscopia! 
Oltre questo velo ironico (accidenti Chiara, mi sono messa a ridere nello studio dentistico in attesa dell'estrazione di un dente del giudizio... mi avranno preso per pazza!) abbiamo anche una fantastica storia d'amore che si gioca dietro le quinte. Ed è un tira e molla muto che fa incacchiare il lettore. Soprattutto quando apparirà nella storia Bo. 
Morirete dalle risate! Chiara ha fatto centro anche questa volta! 
Assolutamente da leggere! 
Ce ne sarebbero migliaia di citazione che vorrei condividere, ma ho scelto questa perché sono andata avanti cinque minuti a leggerla e rileggerla con le lacrime agli occhi. Qui Cristian parla del suo nome e lo paragona a quello del protagonista del romanzo...

Perché sì, io sono Cristian Grei. Il mio nome è pericolosamente simile a quello del protagonista della sua infuocata trilogia, il Principe Azzurro colorato di una scala di grigi diventato il sogno erotico di milioni di donne in tutto il pianeta.
E questo è Male. Perché io sto all’originale Christian Grey come una mangusta gialla sta al Re Leone. Nomen omen, dicevano i latini. Be’, si sbagliavano di grosso.

Recensione "La lama d'argento - Moon Witch #01"

La lama d'argento è il primo romanzo breve che compone questa raccolta intitolata Moon Witch.
In ogni appuntamento incontreremo un autore diverso e io ne sono particolarmente curiosa.
Devo dire che è iniziato alla grande: lo stile dell'autrice mi ha veramente rapita, e non ho smesso di leggere finché non ho letto la parola fine!
Nonostante le poche pagine la storia è veramente coinvolgente e scritta in maniera leggera e intrigante. I capitoli poi si intrecciano fornendoci ben tre punti di vista: due principali e uno diciamo secondario.
La protagonista è Aurora, una strega che però si ritrova a combattere quotidianamente con l'imbarazzo per non essere all'altezza delle aspettative della madre e della sua congrega. Lei ci prova, ma la magia sembra proprio non risponderle. Una sera, riceve il colpo di grazia: sua madre l'ha disconosciuta, estromettendola di conseguenza dalla sorellanza.
In preda alla delusione più totale per questo gesto che la lascia senza parole se ne va...
È in un momento particolare che incontra Ivan, mezzo umano e mezzo demone. Anche la sua storia è particolare e l'affinità fra i due è palpabile.
Ma dopo è l'arrivo di Elizabeth che le cose prenderanno una piega a dir poco interessante.
Un romanzo che vi intrigherà. Un finale che non lascia per nulla indifferenti!
Non posso dire altro se non Leggetelo!  

Recensione "Attraverso il fuoco"

Mamma mia che romanzo! Quando ho letto la parola fine, ieri sera, volevo correre dalla Angelini per pregarla di sbrigarsi a scrivere il seguito! Lo attenderò con ansia, veramente molta... troppa ansia.
Dopo aver amato follemente la trilogia precedente ero impaziente di cominciare questa nova avventura, sicura che non mi avrebbe deluso. Infatti è stato così, la Angelini si riconferma un'autrice incredibile e capace di creare scenari da brivido e non solo quelli...
Attraverso il fuoco parla di magia.
Lily, la nostra protagonista, vive una vita pessima. Soffre di moltissime patologie che la rendono debolissima. Unico amico, Tristan. Lui farebbe di tutto per lei, anche se le cose si complicano quando lui la bacia.
Per Lily è la realizzazione di un sogno, ma quando alla festa lo scopre in bagno con un'altra ragazza il mondo le crolla addosso.
È qui che sente la voce di una ragazza che le dice che quel modo non è per lei e la invita a seguirla.
Al primo richiamo rifiuta, ma il giorno dopo, quando Tristan se ne va arrabbiato dopo un litigio, Lily segue senza paura quella voce.
Al suo risveglio tutto è diverso, eppure si trova a Salem, la sua città. Ben presto però si rende conto di essere in un altro mondo, cosa più inquietante, la presenza di una ragazza identica a lei e di una identica a sua sorella. Come se non bastasse portano gli stessi identici nomi.
Dei cloni.
Lillian, racconta a Lily di averla portata nel suo mondo perché ha bisogno di lei e perché dov'è ora la sua "malattia" non le creerà più problemi.
Sconvolta, Lily scappa e, dopo poco, s'imbatte in Rowan: un ragazzo che la scambia per Lillian e inizia a inseguirla perché la vuole uccidere. E qui ne capiteranno di tutti i colori! Una montagna russa di emozioni!
Purtroppo Lily si accorgerà dell'odio che prova la gente per Lillian, una strega spietata che elimina tutti coloro che praticano o insegnano la scienza. Nel suo mondo infatti sono le streghe a dominare, sono loro, grazie ai poteri, a portare elettricità e qualsiasi altra cosa di cui hanno bisogno. La scienza, secondo Lillian, porta solamente distruzione.
Ma anche Lily può diventare una strega e aiutare i Senzaterra a vivere dignitosamente.
Ma l'unica preoccupazione di Lily è trovare lo sciamano che la può aiutare a tornare a casa sua, la sua vera casa.
E qui inizia il viaggio di Lily, fra pietre della volontà, sentimenti contrastanti, dovuti anche alla comparsa del "doppione" di Tristan, che le riapre una ferita dolorosa.
Rimarrete incatenati a questo romanzo, assetati di sapere qual è il piano di Lillian e perché fra gli infiniti mondi ha scelto proprio Lily.
Il romanzo di conclude con un grande colpo di scena, e i dubbi non sono tutti dissipati, anzi se possibile ce ne sono molti di più!
Bello da morire, lo stile della Angelini vi conquisterà!
Inizialmente ero persa per Tristan (almeno fino a quando non l'ho beccato con la tipa nel bagno). anche dopo, nel nuovo mondo ho pensato che quel Tristan fosse meglio del suo collega terreno. Ma poi ho conosciuto Rowan... e Tristan è puff sparito nel nulla! Rowan è fantastico, man mano che lo si conosce nel romanzo lo si apprezza sempre di più! I miei occhi erano perennemente a cuoricino, nonostante il carattere insopportabile che aveva all'inizio (ma comprensibile).

martedì 17 febbraio 2015

Recensione "Quando l'amore ti accarezza il cuore"

Prima di parlarvi dei romanzi singolarmente voglio fare qualche commento generale, per non ripetermi. Lo stile di Paola mi ha colpita fin da subito: narrazioni complete, ma allo stesso tempo leggere e scorrevoli. Descrizioni fatte veramente bene, minuziose nei punti giusti e capaci di farti vedere nella mente ciò che lei vede. Una cosa non da poco.  
I colpi di scena sono all’ordine del giorno, ogni romanzo ne ha uno e credetemi non sono riuscita a indovinarne nessuno dei tre! Avevo fatto supposizioni, ma mi sono sbagliata tutte le volte! 
Paola 3 – Miriam 0. 
Dei tre romanzi, quello che mi ha legata più a sé è stato Maire. Non so spiegarvi il perché, dovreste parlare col mio cuore. Semplicemente quando ho iniziato a leggerlo il mio cuore non ha smesso un attimo di palpitare, dovevo sapere assolutamente cosa sarebbe successo. Anche gli altri due mi sono piaciuti moltissimo, ma Maire… ha un qualcosa in più. Sarà il fascino del romanzo storico? Non so proprio dirlo. 
Potete trovarlo in versione cartacea sul sito Lulu oppure gratuitamente in versione digitale su ISSUU.
Maire è una ragazza plebea, figlia di un falegname che, un giorno si ritrova a dover diventare la sposa del re della sua terra, chiamato “Il re venuto dal mare”. Considerata la candidata perfetta, viene portata nel castello e preparata immediatamente alle nozze che si sarebbero svolte proprio il giorno seguente. Il suo futuro sposo, Sander, è bellissimo. Un perfetto Re normanno. Maire sente che col tempo potrebbe amarlo, anche se nella sua testa continua a pensare a Lorens, il primo cavaliere del re.
Dopo la prima notte di nozze, che non viene consumata, inizia un periodo in cui Sander la vizia, e cerca di conoscerla meglio. Perché il re vuole prima imparare ad amarla e solo dopo concedersi a lei. A Maire questo sembra un gesto nobile e inizialmente si sente onorata, ma qualcosa cambia col passare del tempo. E quando Maire scoprirà casualmente la verità rimarrà sconvolta. Fortunatamente il giorno dopo Sander deve partire per tre settimane, così che Maire possa riflettere sul da farsi. 
Non posso dirvi come continua questo romanzo, perché vi svelerei troppo, sappiate che vi terrà incollati alle pagine e vi farà emozionare moltissimo. Vi innamorerete dei luoghi descritti dall’autrice.
Lyanne mi è piaciuta fin da subito! Nonostante la bellezza celtica che non lascia indifferente, lei non si atteggia in nessun modo. Scappata momentaneamente da una vita che la faceva soffrire, Lyanne si ritrova a Malia. È stato il destino a scegliere quella destinazione. E sempre il destino le fa incontrare in quel luogo meraviglioso Tristan, un giovane aiuto chef lì per vacanza. Tra i due basta uno sguardo, uno solo e si ritrovano pericolosamente invischiati in qualcosa che non riescono a controllare. Tristan è un uomo meraviglioso, fa di tutto per rendere felice Lyanne, ma non sopporta le bugie! 
Cosa farà quando finalmente Lyanne deciderà di svelarle la verità? E quel passato dal quale è fuggita quanto ci metterà per tornare a tormentarla? 
Una storia che si legge tutta d’un fiato, che fa sognare e ti tiene incollata alle pagine in attesa di ciò che succederà.
Anche qui le descrizioni sono minuzione, ma non pesanti o noiose ed è questo che mi piace moltissimo dell’autrice. 
Un romanzo passionale, dove l’amore si ritrova a nascere per puro caso, riportando alla vita vera chi non credeva ci fosse più speranza.
Che dire di questa dolcissima storia d’amore? Scritta in maniera sublime, mi ha fatta sognare, divorando pagina dopo pagina. Ero affamata di Aurore e Jae.
Le descrizioni dei sentimenti della protagonista, dei luoghi e delle vicende sono accuratissimi, ma non per questo pesanti! 
Aurore è, come avrete capito, la protagonista di questo romanzo, una dolcissima ragazza francese che ama l’amore. Quando era giovane (15 anni) va in Corea per una vacanza studio e qui incontra l’amore della sua vita Jae. Tre mesi volano, e i due ben presto devono salutarsi, con la promessa di Jae che, appena finito il viaggio attorno al mondo che ha organizzato, sarebbe tornato da lei.
Passano 15 anni a Aurore è ancora follemente innamorata di quel coreano che le ha rubato il cuore portandolo con sé in mille luoghi meravigliosi. 
Aurore sa che Jae ritornerà, lo sente. Nel frattempo realizza il sogno di una vita: diventare un’autrice.
In una fredda mattina invernale però la vita di Aurore cambierà radicalmente. 
Come? Leggetelo e lo scoprirete!

"Rebirth - I tredici giorni" di Alessia Coppola

Ed ecco un romanzo che dovete avere in libreria! Perché vi travolgerà a 360°.

Titolo: Rebirth - I tredici giorni
Autrice: Alessia Coppola
Genere: Paranormal romance
Pagine: 137 ebook 184 cartaceo (extra "Soulmates")
Prezzo: Ebook €2,99 - Cartaceo €9,90
Link Amazon: Ebook - Cartaceo
Cartaceo Dunwich (no s.s.)
New Orleans, 1939
Le luci del teatro si spengono. Grace stempera il trucco di scena. Si specchia. Segue con lo sguardo una ruga. Si rende conto che il tempo scorre anche per lei. Ma lei non vuole invecchiare. Con il cuore in tumulto esce dal teatro. Ad attenderla c’è un uomo in nero che le promette l’eterna giovinezza.
E se riuscisse davvero a impedirle di invecchiare?
Grace stringe un patto con lui, ignorando che in realtà è un demone figlio della Morte. Un Chronat.
Da questo momento, ha tredici giorni per fuggire. Se il demone riuscirà a trovarla prima della mezzanotte del tredicesimo giorno, lei apparterrà alle schiere della Morte e diventerà un Chronat a sua volta. In caso contrario, sarà libera.
Ma il percorso che attende la seducente attrice è pregno di sorprese. Non ultima quella che la porterà tra le braccia di Ayku, custode designato per proteggerla dal Chronat. Tra creature angeliche dedite al Bene e demoni votati al Male, Grace si ritroverà per la prima volta nella sua vita a dover scendere a patti con il Destino… e a compiere la sua scelta.
Alessia Coppola è una blogger, illustratrice e scrittrice pugliese.
Dopo aver frequentato il liceo artistico della sua città, Brindisi, ha proseguito gli studi presso la Facoltà di Beni Culturali, per poi trasferirmi a quella di filosofia e ancora in sociologia con indirizzo criminologia. Durante gli anni dello studio, si è dedicata alla scrittura, pubblicando nel 2005 Pensieri nel Vento, raccolta di poesie edita da Kimerik Edizioni. Nel 2009 è venuta alla luce la seconda raccolta di poesie Canto di Te per Damiano Edizioni. Dal 2009 a oggi ha collaborato attivamente con editori, blog e riviste, come articolista e illustratrice. Nel 2012 è stata la volta di Le Avventure di Billino lo Stregatto pubblicato da Wip Edizioni, una favola moderna per bambini, corredata da illustrazioni.
Nel Natale 2014 verranno alla luce due raccolte di fiabe per l’infanzia. La prima, Coccole d’Inchiostro, per Parco Multimedia Edizioni e l’altra Tre Gemme nello Scrigno per Balsamo Edizioni.
Nel febbraio del 2015 per conto di Edizioni il Ciliegio uscirà una raccolta di racconti gotici/horror/steampunk, dal titolo Oltre lo Specchio. Sempre per la stessa CE, nel novembre del 2015 verrà pubblicato un breve romanzo Fantasy per l’infanzia, dal titolo Eleanor e il Principe delle Ninfee.
Per la Casa Editrice Dunwich, l’autrice pubblicherà presto altre opere.
Sentii una brezza fresca solleticarmi la fronte. Era così piacevole che quasi mi dispiacque riaprire gli occhi.
Eppure lo feci.
Due iridi di giada mi fissavano, incorniciate da una cascata di trucioli d’ebano.
Misi a fuoco e lo vidi. Era un giovane di una bellezza raggiante, disarmante. La bocca era un cesello perfetto e il naso dritto lo faceva apparire una divinità olimpica.

Teneva sollevata sulla mia fronte una mano liscia dalle dita flessuose come gambi di calle. «Perdonami se ti ho spaventata», sussurrò, con una voce che mi ricordò il suono del vento autunnale tra le foglie.

"Soulmates" di Alessia Coppola

Prequel del romanzo "Rebirth - I tredici giorni". Un racconto che vi consiglio veramente!

Titolo: Soulmates
Autrice: Alessia Coppola
Genere: Paranormal romance
Pagine: 52
Prezzo: Gratuito
Link : Smashwords
Il volto di Gabrielle è l'unico ristoro per il cuore di Ayku, tramortito dalla rabbia e dal dolore per essere stato strappato dalla propria terra. Il loro amore infrange le barriere delle convenzioni e divampa come una fiamma. Ma accade qualcosa di inaspettato. Un Chronat si insinua nella vita di Ayku, costringendolo a un patto oscuro. La fine diventa principio.
Alessia Coppola è una blogger, illustratrice e scrittrice pugliese. Dopo aver frequentato il liceo artistico della sua città, Brindisi, ha proseguito gli studi presso la Facoltà di Beni Culturali, per poi trasferirmi a quella di filosofia e ancora in sociologia con indirizzo criminologia. Durante gli anni dello studio, si è dedicata alla scrittura, pubblicando nel 2005 Pensieri nel Vento, raccolta di poesie edita da Kimerik Edizioni. Nel 2009 è venuta alla luce la seconda raccolta di poesie Canto di Te per Damiano Edizioni. Dal 2009 a oggi ha collaborato attivamente con editori, blog e riviste, come articolista e illustratrice. Nel 2012 è stata la volta di Le Avventure di Billino lo Stregatto pubblicato da Wip Edizioni, una favola moderna per bambini, corredata da illustrazioni. Nel Natale 2014 verranno alla luce due raccolte di fiabe per l’infanzia. La prima, Coccole d’Inchiostro, per Parco Multimedia Edizioni e l’altra Tre Gemme nello Scrigno per Balsamo Edizioni. Nel febbraio del 2015 per conto di Edizioni il Ciliegio uscirà una raccolta di racconti gotici/horror/steampunk, dal titolo Oltre lo Specchio. Sempre per la stessa CE, nel novembre del 2015 verrà pubblicato un breve romanzo Fantasy per l’infanzia, dal titolo Eleanor e il Principe delle Ninfee. Per la Casa Editrice Dunwich è prevista l’uscita di Alice From Wonderland in primavera.
"Io e lei eravamo anime gemelle e non importava in quale tempo, ma eravamo destinati ad amarci. Avrei atteso il momento in cui il Fato ci avrebbe concesso di vivere insieme. 
Cos'è poi il tempo, paragonato all'eternità di un bacio?"

Recensione "Soulmates"

Soulmates è il prequel del romanzo Rebirth di Alessia Coppola, sempre edito da Dunwich Edizioni.
Anche qui, nonostante le poche pagine (che si divorano), lo stile di Alessia ci travolge, regalandoci qualche stralcio in più della vita di Ayku, personaggio che ho adorato nel romanzo Rebirth!
Una vita che non è all'insegna della spensieratezza visto il periodo. Ayku, infatti, diviene uno schiavo per una ricca famiglia che ha deciso di strappare lui e molti altri suoi fratelli dalla loro amatissima terra.
Ma una luce c'è in tutto questo... e ha un nome meraviglioso: Gabrielle. Lei, figlia del padrone, riesce a vedere oltre. Non le importa del colore della pelle, lei si innamora perdutamente di Ayku, il quale ricambia con passione.
Ma questo spiraglio di felicità viene presto oscurato da qualcosa di oscuro, che segnerà per sempre il futuro di Ayku.
Un racconto veramente stupendo! Avrei letto altre 100 pagine, perché la storia di Ayku mi è piaciuta tantissimo. Un personaggio che entra nel cuore.