mercoledì 7 ottobre 2015

Anteprima "Inganno Globale" di Brenda Mill

Preparatevi perché questa trilogia vi farà letteralmente impazzire! Tra pochissimi giorni potrete leggere i primi due volumi! E impazzirete con me perché bramerete l'uscita del terzo!

Titolo: Inganno Globale
Autrice: Brenda Mill
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 350
Prezzo: Ebook €0,99
Manhattan, 2 Ottobre 2014. Phoebe Stone è giovane, sognatrice e incredibilmente romantica. Figlia di magnati d'industria, trascorre le sue giornate tra i libri, in compagnia del migliore amico Daniel Green. Ma la sua esistenza sta per cambiare in maniera radicale, a causa di un evento drammatico. Una porta che si apre, che sbatte e fa male. Distrugge l' anima e il corpo con un' amara verità: la vita non è mai così perfetta come si crede. In una metropoli che si fonda sull'apparenza, dove una griffe è più importante dell'uomo che la indossa, Phoebe affronterà un viaggio tormentato, dove gli amici si confondono con i nemici e le certezze si sgretolano tra le dita. Un romanzo sulla tenacia femminile, una storia di donne coraggiose e di un amore indispensabile, impavido, pronto a lottare contro tutto e tutti. Dalla penna di Brenda Mill, il primo volume di una trilogia romance dove niente è come sembra, e dove tutto è un inganno, compreso l' amore.

“L'altà società non è poi così ai vertici.”

Mi guardo attorno frastornata, nella speranza di rivedere l’uomo del mistero. Di lui, però, nessuna traccia. Mi sollevo affranta, sino al momento in cui Ava mi porge un biglietto intriso di un forte profumo da uomo.
«Questo è da parte di Lord Black», mi informa lei. 
Lo apro osservando le iniziali color oro L&B sul bordo della busta da lettere. 
“Non ho mai fatto un effetto del genere a una donna. Spero che ti riprenda grazie alle amorevoli cure della tua amica e di rincontrarti un giorno, chissà… La vita è piena di piacevoli sorprese, tu questa sera sei stata una di queste. Fanny dagli occhi di ghiaccio, sono affascinato da te e forse alla prossima partita vincerò io. Punterò ovviamente di nuovo sul nero, a mio rischio e pericolo. Lord Black”.


«Dovresti smetterla», qualcuno dice alle mie spalle. 
Poso il pennello che ho tra le mani e mi volto istantaneamente. Sullo stipite della porta c'è mia sorella a braccia conserte. 
«Steffy!» esclamo. 
«Stavo dicendo che dovresti smetterla», ripete lei con insistenza. 
«Non capisco, di cosa stai parlando?» Aggrotto le sopracciglia e riprendo a dipingere. 
«Questa fissazione con Phoebe Stone, non fai altro che disegnarla ogni volta che puoi. Io stessa faccio fatica a credere che tu non sia un maniaco», si avvicina per osservare ancora meglio le mie tele. 
«Mai sentito parlare di attrazione per un altro essere umano?» Mi volto e la fisso negli occhi, sapendo quant'è difficile convincerla. 
«Sì, diciamo che termina con -one» ironizza lei. 
«Ma davvero?» forzo un sorriso. 
«Questa è ossessione, fratellino mio.» Mi accarezza i capelli facendo finta di essere lei la grande di casa. 
«No, è amore senza proporzioni», le spiego inclinando il pennello sul volto di Phoebe. 
«Interessante interpretazione artistica del sentimento, non c'è che dire, peccato sia arida come una rosa nel deserto.»

Nessun commento:

Posta un commento