mercoledì 8 luglio 2015

☼ Recensione "Tacco 12, addio!" ☼

Avete visto i soli nel titolo? ❤ Li ho inseriti per far capire che queste sono le recensioni che fanno parte della fantastica "Summer Reading Challenge".
Iniziata il 15 giugno... ehm, lo so! Sono una vergogna! Ma non avrei mai pensato di arrivare a casa dai centri estivi sfinita in questo modo! Tanto per farvi un esempio... ieri ho preso sonno in scrivania, mentre aspettavo che il pc si avviasse. 

Questo romanzo rappresenta il primo obbiettivo della Challenge:
1 - Un libro che ti ricorda l'estate.
L'avevo scelto per la copertina super estiva, con questi colori sgargianti.
Sono proprio soddisfatta di questa prima lettura, un romance che mi ha fatta rilassare.
Di cosa parla? 
La protagonista è Magnolia... ups, Amelia (scusate, ma Jack la chiama talmente spesso Magnolia che ormai mi ci sono abituata.)
Dopo una deludente conclusione della sua relazione con una specie di scimmia preistorica, che la costringeva a vestirsi e comportarsi da donna casta, Amelia viene chiamata a lavorare per Lillian Bellagio, della Bellagio calzature.  
Un colpo di fortuna questo temporaneo trasferimento in Florida. Ottimo per lasciarsi il passato alle spalle e cercare di ricominciare.
Una lista è la cosa migliore per farlo, sfogarsi e scrivere tutte le cose (pazze e non) che si vogliono fare! 
Il problema di Amelia... è che non aveva messo in programma l'incontro con Jack.
Oddio Jack! Io l'ho amato fin da subito, nonostante avesse messo in chiaro di essere un bastardo (in tutti i sensi!)
È sexy, provocante... estremamente provocante. Scombussola quel filo di tranquillità che ha sempre avvolto Amelia, inserendo simpatici punti all'interno della sua lista (molti dei quali finiscono con la parola "nuda") che volete farci... è Jack! 
L'ho amato perché non cambia mai il suo modo di essere, nonostante Amelia, col trascorrere della vicenda, diventi stranamente importante per lui.
E che combinerà Amelia? Si lascerà andare a queste nuove emozioni, sapendo che Jack fin dall'inizio aveva detto che se ne sarebbe andato dalla Florida dopo poco tempo?
Abbandonarsi o dar retta alla ragione? 
Un romanzo che dovete assolutamente leggere! 

Nessun commento:

Posta un commento