giovedì 7 maggio 2015

Recensione "La Capoclan"

Wow, semplicemente wow.
Non era la prima volta che leggevo la penna incredibile di Anna Grieco, ma sono rimasta colpita ugualmente. 
Ho letto (per caso) recensioni molto contrastanti fra loro, anche accenni ad altri romanzi. Che dire? Io non li ho ancora letti e quindi il mio giudizio (come sempre comunque) non farà paragoni di alcun tipo. Insomma perché farne? Vedo che moltissimi si impuntano proprio su queste cose, ma io dico: godetevi il romanzo no? Chi se ne importa se ci sono dettagli o particolari simili con altre storie. Ci saranno sempre cose che richiamano altre cose (nomi, luoghi...) ma se ci soffermiamo a fare "Trova le differenze" ci perdiamo 3/4 delle cose.

Tornando al romanzo, se ancora non l'avete intuito, mi è piaciuto davvero moltissimo e sono ansiosa di leggere il secondo (accidenti a me l'occhio mi è caduto su un pezzetto di trama e ora ho l'ansia a mille!) 
Johanna è la protagonista indiscussa di questo romanzo e non solo per il fatto che la storia è scritta dal suo punto di vista. Lei ha un carattere incredibile: tenace, cocciuta, coraggiosa... ma anche sensibilissima e pronta a dare tutto per gli altri.
Ha origini scozzesi e non vede l'ora di passare un po' di tempo con la sua numerosissima famiglia.
Succede che, nel mese di vacanza che trascorre lì, durante un'eclissi di sole lei si trova vicino a Clava Cairns una zona celtica particolare e viene risucchiata all'interno di un cerchio di pietre.
Quando si risveglia e scopre che si ritrova in un'altra epoca (indietro di quasi 800 anni) non può che rimanere scioccata. 
Viene accolta da un lord inglese che, sebbene sappia le origini della ragazza e quindi la rivalità tra Inghilterra e Scozia, decide comunque di aiutarla e ospitarla.
Ma i problemi arrivano e non saranno per niente piacevoli per Johanna. La sua bellezza dirompente conquisterà più di un cuore.
Il suo unico pensiero è riuscire a capire come tornare a casa... almeno fino a quando non incontra Colin, Leird del clan Mackenzie. 
Le circostanze del loro incontro però non saranno per niente piacevoli e le conseguenze prima o poi arriveranno. 
Per quanto riguarda i sentimenti di Johanna per quell'uomo, sono molto contrastanti e i litigi sono all'ordine del giorno, anche perché il modo di ragionare di questi è totalmente diverso. Anche Colin non sa cosa fare e si ritrova molto spesso a bocca aperta vedendo il carattere forte e particolare della donna. 
Johanna infatti farà sentire la sua voce, non intende per niente sottomettersi agli ordini di Colin o degli altri membri del clan. Si farà rispettare e farà capire anche che le donne non sono capaci solamente a pulire e accudire i figli! 
Colpi di scena, più di un amore che farà palpitare i vostri cuoricini! 
Veramente stupendo. Non aggiungo altro per lasciarvi veramente godere questa storia che comunque vale davvero la pena leggere! 


Nessun commento:

Posta un commento