venerdì 23 gennaio 2015

Intervista a Evelyn Storm

Ciao a tutti! Ho avuto il piacere di poter intervistare Evelyn Storm, una persona che ho conosciuto da un po', ma che mi ha notevolmente sorpresa!

1) Ciao Evelyn, sono felicissima di poterti intervistare. Prima di iniziare vuoi dire chi è Evelyn in tre parole? 
Ciao. Sono contenta anch'io delle tue domande. Allora... Evelyn è un'artista, una romantica e una sognatrice.
2) Leggendo il tuo curriculum (qui inserirò il link) ho visto che hai fatto veramente moltissimo! C’è qualcosa che non hai ancora fatto e ti piacerebbe inserire nella lista dei tuoi obiettivi? 
Sì, c'è ancora moltissimo che vorrei fare e inserire. Insomma, non sono mai contenta! :P Se ottengo una cosa, ne voglio subito un'altra. Il mio sogno più grande lo tengo per me per scaramanzia, ma diciamo che spero di pubblicare presto altri due romanzi.  
3) È nata prima la passione per il campo artistico oppure letterario? 
Ricordo che fin da piccola cantavo, ballavo, disegnavo e scrivevo. Di pari passo. Però, non avevo a disposizione il grande meccanismo mediatico che c'è ora e non sono riuscita a diventare cantante, mia prima passione. Adesso saprei come fare, ma nel frattempo ho messo su famiglia. A quel punto mi sono detta: “Ok, la musica la devo accantonare, ma la scrittura e il disegno le porterò avanti finché posso.” E così ho fatto. Forse la precedenza ce l'ha la scrittura.
4) Da cosa trai ispirazione? 
Da ogni cosa: film, libri, vita vera, sogni, paesaggi, musiche, immagini, persone ecc. 
5) Quale genere letterario preferisci e quale libro hai accanto al letto in questo momento?
Il romance è il mio preferito, anche nelle sue varianti. Tra queste mi piacciono il chick lit e il paranormal romance. L'erotico... solo se il libro non è esageratamente spinto e si parla d'altro, oltre che di sesso.
6) Qualche obbiettivo particolare per questo 2015? 
Sì, specializzarmi nella grafica per creare copertine ad hoc, trovare una collaborazione remunerativa e pubblicare libri a iosa. ;)
7) Conosciamoti un po’
- Dole o salato? Dolce.
- Luce o Buio? Buio.
- Mare o Montagna? Montagna. 
- Silenzio o Confusione? Entrambe. In alcuni momenti mi piace il silenzio, in altri anche la confusione di una festa, di una discoteca, di un concerto. 
- Saghe/trilogia o Autoconclusivi? Anche qua, entrambi. Ci sono storie che mi piace siano di un libro solo e, in linea di massima, li preferisco. Ma ci sono saghe che proprio ti conquistano. 
8) Ti ringrazio per avermi concesso il tuo tempo! Spero tornerai ospite nel mio blog. Prima di salutarci vorresti dare un consiglio ai lettori? Ti auguro un grandissimo in bocca al lupo per tutto! 
Grazie a te per il tempo e per le domande davvero appropriate, interessanti e simpatiche. Spero anche io di tornare tua ospite e ricambio il tuo “in bocca al lupo”. In quanto al consiglio: Datevi da fare, se avete un sogno. Studiate, accumulate esperienza, fatevi conoscere, sperimentate, iscrivetevi ovunque, fate ricerche mirate e circondatevi di gente che abbia i vostri stessi interessi e obiettivi. Accrescete sempre più il vostro curriculum e osate, scrivendo magari a chi siete certi vi dica di no. Non si può mai sapere. 
Evelyn.

4 commenti: