giovedì 18 dicembre 2014

Recensione "Flamefrost - L'ultimo respiro"

E purtroppo anche questa trilogia è finita! Per fortuna l'autrice non ci ha fatti penare facendoci attendere un sacco di tempo fra un libro e l'altro! Infatti chi ha seguito la trilogia dall'inizio ha potuto godersi al 100% i romanzi. Le emozioni sono triplicate, perché erano fresche delle precedente lettura.
Abbiamo visto i personaggi crescere man mano. È stato emozionante.
In questo terzo capitolo abbiamo la resa dei conti. La fine del secondo romanzo mi aveva davvero lasciata a bocca aperta: dopo tutto quello che era successo alla fine Nardos ha avuto la meglio costringendo Gered a fare a Sarah ciò che lui non vorrebbe mai.
L'ultimo respiro inizia infatti così: con Sarah che è estremamente spaesata, Gered che vorrebbe spaccare il mondo e Nardos entusiasta per aver piegato il fratello.
Ma il principe Bianco non sa che nulla può contro l'amore. Mi sono commossa leggendo ciò che ha fatto Gered davanti alla sua famiglia e al suo popolo per amore di Sarah, gesti che per noi umani potrebbero essere insignificanti, ma che per i Luxoriani significano molto.
Ovviamente i gesti di Gered per il padre soprattutto sono inauditi e non si capacita di tanta sfrontatezza. Dopo qualche notte in una cella, Gered e Sarah vengono rispediti sulla terra (sorvegliati da Christin).
Ma il colpo di scena che ci riserva l'autrice dopo un po' vi lascerà stravolti dalla felicità.
Vorrei raccontarvi di più, ma non voglio togliervi il gusto mentre leggete.
Scritto come sempre in maniera molto scorrevole, nonostante la quantità di informazioni che ci da l'autrice, questo romanzo chiude alla perfezione la trilogia.
Trovere amore, odio e sacrificio. Scoprirete cose che non pensavate, Tutti i nodi verranno al pettine, Vi commuoverete e lotterete coi protagonisti perché tutto si risolva nel migliore dei modi, perché si sa, quando un romanzo ti entra dentro non si può sperare altro!
Ve lo consiglio davvero tanto. Una trilogia davvero molto molto bella!
A quando il prossimo romanzo Virginia? :)
Riconfermo la scelta della precedente recensione: Gered! L'amore per Sarah commuove! anche se all'inizio lo detestavo (per i suoi atteggiamenti) già dal secondo libro l'ho adorato alla follia!

Nessun commento:

Posta un commento