martedì 21 ottobre 2014

Recensione "The One"

Eccoci qui, con l'ultimo capitolo della trilogia. Da un lato sono triste per come si è concluso, forse un po' troppo frettolosamente. Mi sarei aspettata qualche pagina in più... diciamo pure qualche capitolo in più.
Un finale che può considerarsi aperto! Molte cose devono ancora succedere, il viaggio che si è concluso in realtà è solo l'inizio.
Che dire di questo capitolo? Beh prima di tutto che, quando mancava poco alla fine l'autrice mi ha spezzato il cuore! Ero totalmente incredula!
Diciamo che si è lasciata andare, badando un po' meno al romanticismo che aveva caratterizzato i primi due romanzi.
America, per quanto ci provi, riesce sempre a combinare (nel bene o nel male) qualche disastro o qualcosa che fa infuriare il re.
Una delle scene che mi è piaciuta di più è stata quando, nella cerimonia della Condanna, America e le altre tre ragazze rimaste, dovevano condannare, secondo protocollo reale, dei ladri.
Alle prime tre erano capitati reati con condanne semplici, ma ad America il re aveva riservato una sorpresa, per metterla per l'ennesima volta in difficoltà. L'uomo che doveva giudicare lei era stato condannato all'ergastolo per aver rubato due abiti per le sue figlie.
America, nonostante i continui incoraggiamenti a non lasciarsi sopraffare, non riesce a compiere questa ingiustizia, così si toglie i gioielli che il giorno prima le aveva regalato Maxon e, insieme alla collana che aveva ricevuto da suo padre, li da all'uomo dicendo di pagare al re i suoi debiti e così facendo, rendendolo un uomo libero.
Inutile dire che in questo romanzo America ne ha passate davvero molte, dimostrando una forza
incredibile. Motivo per cui l'ho ammirata moltissimo.
Verso la fine, nel punto in cui l'autrice mi ha fatto prendere un mezzo infarto, conosciamo... nell'arco di poche pagine due lati di Maxon completamente opposti: il primo è quello dell'uomo che si stupisce di quante cose porti l'amore, l'altra ci mostra un Maxon distrutto, sopraffatto da una rabbia cieca.
Politicamente parlando, Maxon e America, già all'inizio del romanzo, si avvicinano ai ribelli Nordisti, che spiegano il loro reale intento: eliminare per sempre i Sudisti e migliorare le cose a Illèa. Anche per loro la scelta migliore per guidare il paese è America, ma, se Maxon non dovesse sceglierla hanno in serbo per lui una seconda alternativa.
Chi sarà la misteriosa ragazza di cui parlano i ribelli?
Su The One ne capiteranno davvero di tutti i colori! E preparatevi perché i Sudisti sono dove meno ce lo aspettiamo!
Consiglio quindi questa trilogia a chiunque... perché nonostante l'abbia concluso da un po', sono ancora pervasa da mille emozioni!
Oggi in libreria è uscito un nuovo romanzo che si basa su due racconti inediti della trilogia! Non vedo l'ora di leggerlo!!
So che non lo vedrà mai... ma volevo ringraziare di cuore Kiera Cass per avermi fatto provare tutto questo! Per aver scritto una trilogia da sogno, che non si può voler rileggere! Grazie, Grazie Grazie!
E Maxon si riconferma il mio preferito... il mio fidanzato ufficiale di questa trilogia. Fantastico! Semplicemente fantastico e impossibile da non adorare <3
Risale, con qualche punto in più, Aspen. Nonostante abbia continuato imperterrito a confondere America per un bel pezzo!

2 commenti:

  1. Ciao Miriam! Sto leggendo the Elite. Mi sono innamorata delle cover, quindi ho deciso di acquistare la serie. Che dire? Purtroppo non mi ha appassionata, anzi America e la sua indecisione mi hanno irritata e mi sono sentita intrappolata in "uomini e donne". Io poi che non sopporto il confronto, del tipo: o ti piaccio o se sei indeciso vai a stendere...
    Come fai a non vedere che l'uomo che hai sempre desiderato è li, ad aspettare che tu scelga e a passare sopra agli appuntamenti e ai baci del Principe?? Uff...pazienza, tanto finisco di leggerlo perchè sono curiosa ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici! Quando ho letto che Aspen era arrivato a palazzo mi sono incavolata da morire. non lo volevo fra i piedi, innamorata (come avrai notato) di Maxon!! A me invece, nonostante i nervi è piaciuto!!! Avrei voluto prendere a schiaffi America a volte! Perché faceva un passo avanti con Maxon, ma a causa di Aspen arretrava pericolosamente... Però amo lo stesso questa trilogia!

      Elimina