domenica 19 ottobre 2014

Blog Tour di "Il Giardino degli Aranci” di Ilaria Pasqua

In occasione dell'uscita (il 17 di ottobre) della seconda parte della trilogia fantasy distopica “Il Giardino degli Aranci”, Nativi Digitali Edizioni promuove, insieme a ben 27 blogger, un BlogTour con offerte speciali e Giveaway!
Dal 14 al 25 ottobre, i blog partecipanti presenteranno un contenuto originale tratto dal primo (Il Mondo di Nebbia) o secondo (Il Mondo del Bosco) libro della trilogia, tra estratti, interviste, approfondimenti e recensioni. Per seguirli tutti, c'è un Evento su Facebook!

Poi successe qualcosa di strano, che fece accapponare la pelle ai due ragazzi. Tutti i morti ripresero conoscenza, si alzarono in piedi come se stessero dormendo o avessero finito di girare la scena di un film di guerra e fossero ora pronti per godersi il meritato riposo prima di ricominciare. Una squadra di donne, apparentemente spuntate dal nulla, li aiutò ad alzarsi e a uscire di lì. Indossavano dei vestiti lunghi di cotone che Aria non aveva mai visto in vita sua, forse in qualche libro. Ma non era quello il suo pensiero principale: i morti si stavano rialzando. 
“Che diavolo…”, Aria non riusciva a crederci, guardò Will, nauseata e sorpresa insieme. Un uomo, poco distante, si alzò e spolverò i pantaloni, un altro dai folti baffi scrocchiò il collo con una smorfia e raccolse il suo cappello da terra. Altri zoppicavano vistosamente, ma erano vivi, di nuovo. 
Will cercava di trovare una spiegazione, ma senza risultato.

1 - Ciao, benvenuta nel mio blog. È un piacere enorme poterti avere virtualmente qui. Chi è Ilaria Pasqua in tre parole? 
Grazie per avermi ospitata qui tra le tue pagine! 
Semplicemente una ragazza che ama i libri, il cinema, la scrittura e tutto ciò che di bello c’è al mondo. 
2 - Da dove è nata la tua passione per la scrittura? 
È nata dalla lettura. Durante gli anni dell’università ho letto tantissimo ed è sbocciato questo desiderio di scrivere che prima era sopito. Molto spesso non mi accorgo di ciò che mi capita sotto il naso. Ho sempre amato scrivere, anche se solo stupidi diari, ma se un professore non mi avesse fatto notare la cosa, forse ci avrei messo molto di più a rendermene conto… ora ne ho assoluto bisogno. 
3 - Premetto che il distopico è un genere che amo alla follia e, che piacerebbe moltissimo anche a me scriverne uno. Dopo aver letto il mio primo distopico, ne sono rimasta così talmente affascinata che ho deciso che li voglio leggere tutti! 
Brava! Mi fa piacere. Il distopico è proprio un bel genere da leggere, ma è anche divertente da scrivere. A me ha lasciato tanta libertà per esprimermi, questo genere attualmente è l’abito perfetto per me, quindi credo che per un po’ non mi cambierò :P 
Ps: quando ti cimenterai nel distopico… fammelo sapere che voglio leggerlo! 
Cosa ti ha spinta verso questo genere? 
Amo la fantascienza e la distopia credo da sempre, anche qui ci ho messo molto per circoscrivere questo interesse. Sin da ragazzina ho amato cartoni legati in particolare a questo genere, stessa cosa per i film, per i fumetti, e nel corso del tempo ci ho fatto sempre più caso. Alla fine sono approdata a tutta questa letteratura magnifica che non sembra esaurire mai la sua forza, né il suo fascino ai miei occhi… adoro leggere questo genere. Mi ha dato davvero molto. Mi ha aperto la mente come nessun’altra letteratura, credo di poterlo dire con certezza. Ha alimentato la mia fantasia, e ad oggi continua a darmi grandissime emozioni, quelle che provo a riversare nella scrittura. Oltretutto credo non ci sia genere migliore per indagare la realtà che ci circonda, sembra così lontano e invece è quello che si avvicina di più alla vita, che riesce a vederla da vicino, forse proprio perché è più distante. 
Ma i generi che amo leggere sono molti altri, e vanno dal surreale al realismo magico, alla narrativa contemporanea, soprattutto americana. 
4 - È stato difficile scriverlo, o ti è venuto naturale? 
Strano a dirsi ma una volta catturata l’idea solitamente non riesco a fermarmi… dopo la scintilla iniziale mi esce tutto abbastanza naturale. E se non succede, mi prendo dei momenti per pensare. 
Comunque venivo già da altre due esperienze quando ho messo mano a Il giardino degli aranci, avevo già scritto Il bambino nascosto nel buio (che uscirà finalmente a novembre per La Ponga Edizioni) e il primo volume dell’altra trilogia Le tre lune di Panopticon (uscito per Lettere Animate). In un certo senso sono arrivata già abbastanza allenata! 
5 - Parliamo di te prima di concludere questa breve intervista. Che libro hai nel comodino in questo momento e quale vorresti consigliare? 
Ora ho Cent’anni di solitudine, che ahimè, non sono ancora riuscita a leggere… ultimamente, invece, ho letto un libro importante. Importante per me è ogni cosa che leggo, ma ci sono alcuni libri che entrano talmente in sintonia con te da diventare indispensabili. E lo sai che te li porterai dietro per sempre, che ogni tanto avrai voglia di sfogliarli, di immergerti di nuovo. Proprio come se fosse un amico a cui hai bisogno di telefonare. Per me questo libro è stato Ogni cosa è illuminata di Jonathan Safran Foer, che ha incrociato il mio cammino solo poche settimane fa. Non un distopico a dire il vero, ma un vero gioiello che mi sento di consigliare a cuore aperto. Sicuramente non è troppo semplice da seguire, ma ragazzi, alla fine sarà stato un viaggio magnifico! 
Avrei tantissime altre cose da consigliare… City di Simak, Cecità di Saramago, Dance Dance Dance di Murakami, 1984 di Orwell, Il tempo è un bastardo di Jennifer Egan, Un segno invisibile e mio di Aimee Bender. 
Comunque sono su Goodreads, se vi fa piacere aggiungetemi! Lì ci sono proprio tutti i miei amori letterari.

Link Utili
“Il Giardino degli Aranci – Il Mondo di Nebbia” (pagina sul sito dell'editore con link agli store, GRATUITO dal 14 al 16 ottobre, in offerta a 0.99€ dal 17 al 25 ottobre)

“Il Giardino degli Aranci – Il Mondo del Bosco” (pagina sul sito dell'editore con link agli store, in uscita il 17 ottobre a 2.99€)
Sito dell'autrice Ilaria Pasqua(con estratto gratuito di entrambi i libri)


Giveaway
In occasione del Blogtour, Nativi Digitali mette a disposizione sette copie a scelta dei propri ebook, in formato epub, pdf o mobi, a discrezione dell'autore! I sette vincitori saranno contattati al termine del giveaway, il 25 ottobre.
Partecipare è semplicissimo: ricevi dei punti mettendo “mi piace” alle pagine Facebook o seguendo profili Twitter indicati; ogni punto aumenta le tue probabilità di vincere il premio, con estrazione casuale tramite l'app Rafflecopter!
a Rafflecopter giveaway


14/10/14
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
 
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”

Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
15/10/14
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
 
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
 
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
16/10/14
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
 
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”

Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
17/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
 
Estratto Personaggi 1
18/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
 
Estratto Personaggi 2
19/10/14
Intervista 1

Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
20/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”

Intervista 2
21/10/14
Intervista 3

Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
22/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
 
Estratto Luoghi
23/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
 
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
24/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”

Recensione
25/10/14
Recensione
 
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”

4 commenti:

  1. bellissima intervista come al solito Miriam
    condiviso su
    https://twitter.com/streghetta6831/status/524236205764780032
    https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10203097665098338
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/czkab4MqzHV

    RispondiElimina
  2. Grazie di avermi ospitata Miriam! :)

    RispondiElimina