mercoledì 9 aprile 2014

L'accademia dei vampiri

Sono indietro con un po' di recensioni, e questo romanzo è da un bel po' che l'ho concluso, spero di ricordare tutte le parti importanti.
L'accademia dei vampiri è una saga composta da sei libri, e il film del primo uscirà nei cinema il 20 maggio (leggermente in  ritardo rispetto all'originale data di uscita, cioè 20 marzo).

Il libro tutto sommato mi è piaciuto. All'inizio lo ammetto faticavo a ingranare, sapete... Moroi, Strigoi, Damphir... C'ho messo un bel po' a capire! (tutt'ora devo capire certi concetti).
La prima parte è stata un po' così... non mi entusiasmava moltissimo, però poi per fortuna si è ripreso alla grande (infatti mi sono divorata il libro). 
Un'altra protagonista che mi piace! Rose! Lei è una Damphir (umana con capacità speciali) è una tosta, che non si fa mettere i piedi in testa. Lei è anche una guardiana, ossia deve proteggere per la vita un Moroi (un vampiro mortale). La sua Moroi, è Lissa; una vampira appartenete a una delle casate reali.
Lo so lo so... come può avere bisogno di protezione un vampiro? Siamo sempre stati abituati a vederli invincibili ecc. Me lo sto chiedendo anche io. Magari col proseguire della storia giungeremo a una risposta.
La storia inizia con Rose e Lissa che sono fuggitive, e dopo qualche anno vengono catturate da altri guardiani che le riportano all'Accademia dove per obbligo devono stare.
Il motivo però per cui Rose è fuggita con Lissa lo sa solo lei, e non lo rivela a nessuno.
Rose viene subito messa in uno stato di... libertà vigilata. Beh scuola - camera - scuola - camera.
Non molta libertà.
Per "redimersi", ce la metterà tutta negli allenamenti scolastici e "privati" con l'istruttore Dimitri /guardiano anche lui).
Dimitri è una bellezza Russa. E... cavolo se lo adoro! Mi piace da morire (non come Tobias in Divergent però).
Ma Rose non vuole stare lì, vuole andarsene, salvare Lissa... che si ritroverà coinvolta in diversi problemi molto spiacevoli, che la metteranno a dura prova. Al contrario di Rose, Lissa è molto fragile e soffre moltissimo per varie questioni.
Oltre a essere migliori amiche, Rose e Lissa, in seguito a un particolare episodio hanno stretto un legame intenso e raro, che permette alla prima di sentire e vivere ciò che prova l'altra.
Anche qui non mancano i tradimenti, l'amore, i colpi di scena.
Una storia diversa, una visuale nuova dei vampiri.
Ah giusto, non ho nominato gli Strigoi! Loro in pratica sono i vampiri immortali, crudeli e senza scrupoli, con l'obiettivo di uccidere tutti i Moroi e di conseguenza i loro protettori.
Sbarazzarsi di loro non è per niente facile!
Sono impaziente di leggere il seguito!!!

2 commenti: