sabato 8 marzo 2014

Intervista con Kerstin Gier

Ho avuto l'onore di poter fare tre domande all'autrice di Red, Blue, Green e Silver. Un'autrice che adoro, per il suo stile e per l'originalità dei suoi romanzi!


1 - Che cosa ha ispirato la porta di Liv?
Bé con le porte mi sono sbizzarrita: ne ho immaginate di semplici e di arzigogolate e ricche di decorazioni. Quella di Liv l'ho sognata e dato che questo libro parla di sogni... non ho fatto altro che descriverla così! 
2 - Anche lei, come Liv, ha una passione verso i misteri?
Assolutamente! In questo Liv è molto simile a me che, come lei, sono curiosa e appassionata di enigmi.
3 - Sia nella trilogia delle gemme che in questa ci sono vestiti in stile vittoriano. Le piacerebbe vivere in quell'epoca?
Mi piacerebbe poterci andare "in viaggio". Sperimentare le atmosfere, gli abiti, le feste, i duelli! Ma con la certezza di poter tornare al "mio" tempo.

Inutile dire che nonostante siano state solo tre domande, e le cose da chiedere sono moltissime, ringrazio lo staff della Corbaccio per tutto quanto! E grazie a Kerstin per avermi risposto! 

2 commenti: