lunedì 17 febbraio 2014

Recensione "Silver"

Dopo Red, Blue e Green ero impaziente di leggere questa nuova saga!
Più volte mi è capitato di sentire gente che si "lamentava" perché le "seconde trilogie/saghe" non erano all'altezza delle prime. E beh... per un momento ho davvero temuto fosse così anche per Silver, però come sempre le mie sensazioni mi hanno confermato che questo romanzo non mi avrebbe per niente delusa.

Lo stile della Gier è unico e incanta! Anche questa, come la trilogia precedente, si preannuncia interessante e unica.
Una protagonista che si ama fin dalle prime righe delle prime pagine! Olivi, o Liv per gli amici è una ragazza di quasi sedici anni. Si trasferisce continuamente con la sorella e la madre, ma questa volta, finalmente, potranno rimanere per un bel po' nella loro nuova destinazione: Londra.
L'iniziale tranquillità vene presto "disturbata" da una notizia bomba: la madre e il suo compagno vogliono convivere, così Liv e la sorella si trasferiranno molto presto con la madre nella casa di Ernest.
Grayson e Florence sono i figli di quest'ultimo e mentre il primo accetta con indifferenza la notizia, la seconda fa un vero e proprio putiferio.
Nella nuova scuola Liv si trova tutto sommato bene, la sua guida è Persefone, una ragazza dal carattere leggermente logorroico, e che tratta male Liv, solo fino a quando non scopre che il suo fratellastro è Grayson (non perché gli piaccia lui, ma perché ha un debole per Jason, uno dei membri del suo gruppetto).
Le cose iniziano a farsi strane, ma strane strane, quando, quella notte Liv fa uno strano sogno (il primo che riesce a ricordare nitidamente).
Dopo aver attraversato una porta verde con una maniglia a forma di lucertola, si ritrova in un cimitero.
In quel sogno incontra non solo Grayson, ma anche gli altri membri del gruppo. Invitata ad andarsene, Liv fingerà di ascoltarli, seguendoli perché attanagliata dalla curiosità.
Dopo essersi arrampicata su un albero, spia la comitiva compiere uno strano rito e parlare con qualcuno che chiaramente non è lì.
Per Liv quello è solo l'inizio di una cosa che la elettrizza, ma allo stesso tempo alcune situazioni la intimoriscono.
Cosa c'è davvero dietro tutto questo??
I sogni che fa Liv sembrano così reali e nitidi! Che cosa significherà questo?
Liv terrà a bada la sua sfrenata curiosità oppure non riuscirà a resisterle?
Non perdetevi questa nuova avventura, sono certa che non ve ne pentirete!
Ogni tanto, durante il romanzo troverete dei post del Tittle-Tattle blog, cos'è? È un blog pieno zeppo di gossip, tutti firmati da Secrecy. Chi è? Questo non ci è dato saperlo... Come lei/lui stesso/stessa dice...
Non cercate di scoprire chi sono, finora non ci è riuscito nessuno. 

Un blog stile Gossip Girl? Forse... però non è per nulla insistente, sono proprio curiosa di scoprire (se mai ci sarà occasione di saperlo) chi è Secrecy. 
Per chi ha letto il libro faccio due domande:
1) Secondo voi chi è? Avete qualche sospetto???
2) Com'è fatta la vostra porta? 
La mia? È color crema con intarsi floreali ed ha una maniglia con foglie e rami d'edera e una rosa nera <3 

Voto: Best Brully's Books

4 commenti:

  1. Wow, addirittura il massimo dei voti? Dovrò proprio leggerlo allora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente <3 se lo merita tutto :) Te lo consiglio veramente! non ti deluderà!! :)

      Elimina
  2. Un bellissimo libro, con una protagonista che è tutto uno spasso! e chissà cosa ci aspetta nel secondo libro...^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in tutto!!! Sono ansiosissima di leggere il seguito! E chi resiste un anno??? Speriamo di dover aspettare meno! :)

      Elimina