mercoledì 8 gennaio 2014

Prima tappa blog tour Mermaid

Eccoci qui per dare inizio a questo splendido blog tour!
Prima di presentarvi il romanzo vi metto tutte le tappe del tour con i vari link e le sue regole! Alla fine di questo tour avrete la possibilità di vincere una copia ebook del romanzo! Le copie messe in palio sono 3!!!
Tour
1° tappa - Mercoledì 8 gennaio - Le passioni di Brully 
2° tappa - Venerdì 10 gennaio - Libri in pantofole
3° tappa - Lunedì 13 gennaio - The secret door
4° tappa - Giovedì 15 gennaio - Il magico mondo delle mie passioni
5° tappa - Venerdì 17 gennaio - Il sogno di una lettrice
6° tappa - Lunedì 20 gennaio - The secret door
7° tappa - Mercoledì 22 gennaio - Dreaming fantasy

Regole
- Diventare fan della pagina Facebook dell'autore: clicca QUI
- Iscriversi alla newsletter del sito dell'autore (facoltativo): clicca QUI
- Commentare ogni tappa del blog tour
- Inventa un nome da Sirena. L'autore ha scelto Leila...tu quale sceglieresti?
- Condividere il post (facebook, twitter, google+...)
- Seguire l'autore su twitter (facoltativo): clicca QUI

Ed ora finalmente partiamo con la presentazione di questo romanzo che non vedo l'ora di poter leggere!!! 
Titolo: Mermaid_La ragazza che veniva dal mare
Autore: Michele Vitale
Genere: Urban Fantasy
Editore: Self published  
Pagine: 240
Prezzo: Ebook €2,99 Cartaceo (da definire)
Trama: È estate quando l'intera baia di Aglesia rimane sotto shock dagli eventi che si abbattono sulla cittadina, nelle acque profonde che bagnano la riva. Morti strane, violente e sospette si susseguono a ritmi constanti, scombussolando la quotidianità degli abitanti che cercano una spiegazione a quegli strani eventi. La risposta a quelle morti però, sembra averla trovata Tom, diciottenne introverso e unico sopravvissuto agli strani incidenti. Che cos'è che distrugge le barche e dilania i corpi degli sciagurati che vengono uccisi? Secondo Tom, la minaccia viene dal mare, popolato da branchi di sirene assassine...Ma nessuno gli crede, a cominciare da suo padre, l'uomo di cui Tom ha profonda stima e fiducia. Ma se gli altri hanno ragione...se le sirene non esistono...allora chi è Leila, la ragazza che gli ha salvato la vita il giorno dell'incidente? Tom lo sa. È una sirena. Ma non come le altre. Lei è bella, buona e...spaventata. Le sirene malvagie le stanno dando la caccia e lei non ha saputo far altro che rifugiarsi fra le braccia del giovane pescatore. Ma cosa succederà quando gli abitanti di Aglesia scopriranno la verità su di lei? Tom è pronto a difenderla, anche se significa andare contro la sua stessa natura, perché, in fondo al suo cuore, sa già di essere innamorato.
Avvincente e misterioso, la ragazza che veniva dal mare è il primo volume della saga di Mermaid.

I Personaggi...
Leila Sparks: è una sirena dei mari del Nord. Bionda, occhi chiari (potremmo definirli color nocciola, ma gli occhi delle sirene hanno migliaia di sfumature) e coda color indaco.
Ha 17 anni (dal punto di vista degli umani) ed incarna, da un lato, la figura mitologica di una sirena, forte e combattiva, e dall’altro rappresenta la figura sbarazzina di un’adolescente, curiosa e spaventata dal mondo. Della terraferma conosce poco e niente, ma impara in fretta. Fuggita dal mare per colpa di un gruppo di sirene assassine che le danno la caccia, si rifugia tra le braccia del giovane Tom, pescatore della baia di Aglesia. 
Curiosità
Il cognome “Sparks” è inventato da Tom per permetterle di vivere sulla terraferma.
- Non sa leggere.

Tom Halley: diciottenne introverso, maturo e risoluto. Ha appena terminato la scuola. Ama il mare e la spiaggia. Figlio di Lucinda ed Emhilton Halley, vive in una casa sulla costa insieme ai suoi genitori. Quando non va a scuola, trascorre le sue giornate in mare aperto, assieme a suo papà che lo porta a pescare sin da quando era solo un bambino.
Curiosità
- Odia i biscotti alla vaniglia.

Emhilton Halley: padre di Tom e marito di Lucinda. Ha quasi 50 anni. Uomo affettuoso ma severo. Sospettoso di ogni minimo particolare, ma anche coraggioso. Per lui, la famiglia è la cosa più importante, sarebbe pronto a fare qualsiasi cosa pur di proteggerla.
Curiosità
 Ha una Chevrolet grigia del 2005 abbandonata in un parcheggio privato. La guida raramente.

Lucinda Halley: madre di Tom e moglie di Emhilton. È un personaggio piuttosto comico. Cuoca pasticciona, ha lasciato gli studi di cucina per sposarsi con un pescatore. Lunatica ed amorevole, rispecchia la figura di un’amica più che di una madre.
Sognatrice a tempo pieno, si commuove davanti alle telenovela e sfoga qualsiasi sentimento nella cucina. Adora avere ospiti a pranzo, uscire con le amiche e chiacchierare a più non posso. Adora le vacanze e la compagnia. Piuttosto scapestrata, è l’unica capace di piegare Emhilton al suo volere… con urla e falsi pianti.
Curiosità
Crede alle sirene, ma non lo dice per paura di come possa reagire Emhilton.
- Adora cucinare e mangiare militi e cozze di mare.

Elizabeth Growen: dottoressa in carriera, separata, con un figlio di nome Lucas. Lavora per gli agenti della guardia costiera, dov’è l’oggetto del desiderio di tutti. Ma lei non cede a nessun uomo.
È colei che indagherà su Leila e sulla sua natura, spingendole contro tutta la città di Aglesia.
Curiosità
- Dato che non è mai a casa per colpa del suo lavoro, stressa Jessica, la baby sitter di suo figlio, obbligata a tenerlo d’occhio praticamente sempre; ma, spesso e volentieri, si dimentica di pagarla.

Jeshon Baruby: un uomo molto complesso. Ha una doppia vita. Di giorno, poliziotto in carriera ed investigatore per hobby, di notte, desideroso di avventure, alla ricerca di forti emozioni in mondi perversi e pericolosi come quello della droga e della prostituzione.
Curiosità
- Chiama la dottoressa Elizabeth Growen semplicemente Lizzy.
- Ha scelto la carriera di poliziotto per onorare una promessa fatta a suo nonno in punto di morte.

Le ambientazioni...
Aglesia: cittadina socialmente divisa in due. Sulla costa vivono i pescatori, quasi emarginati dal resto della città, dove invece vive la più alta borghesia. Meta di turisti durante la stagione estiva, rispecchia da un lato il paesello di mare, barche in legno, casette a schiera, ecc… e dall’altra la grande città metropolitana con alti palazzi, stratosferici centri commerciali, ecc…
Caratteristiche
Ha forma di ferro di cavallo che abbraccia un’insenatura del mare.  Sede della guardia costiera: si trova sul lato opposto alla casa 
della famiglia Halley.
Caratteristiche
Ciascun agente prova un odio profondo nei confronti degli agenti 
della polizia locale (e viceversa).

Tratto di mare di Tom e Leila: è il punto d’incontro dei due protagonisti. Un piccolo dosso sabbioso, che da le spalle alla città, circondato da scogli.
Caratteristiche
Tom ne ignorava l’esistenza fino al giorno in cui Leila glielo mostra. 

Centro commerciale di Aglesia: è un edificio con le pareti a specchio e le finestre trasparenti. Si affaccia da un lato sulla spiaggia e dall’altro su un giardino pubblico.
Caratteristiche
Tutta la zona del centro commerciale nasce dalla mia esperienza a Londra nel 2012. Il “giardino pubblico” su cui si affaccia il centro commerciale è lo stesso giardino che si trova accanto al centro commerciale “The oracle” della città di Reading. Inutile dire che l’intero centro commerciale a sua volta rispecchia il “The oracle” stesso.

Luna park di Aglesia: è un luna park diroccato la cui unica attrazione principale è la ruota panoramica che rispecchia la London Eye.
Caratteristiche
Rispecchia il luna park all’interno del libro “Luce” di Elena P. Melodia.

23 commenti:

  1. Grazie a tutti coloro che parteciperanno ^^

    :D

    RispondiElimina
  2. Eccomi qui XD Beh ma questo libro sembra bellissimo, con tanti personaggi e ambientazioni! per non parlare della trama e della cover *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te!! Non vedo l'ora di iniziarlo

      Elimina
  3. Wowwwwww... Che dire, ho scoperto questo tour grazie alla condivisione di Dreaming Fantasy su Facebook! In un primo momento ho pensato che il libro non fosse proprio il mio genere poi sono venuta a leggere qui ed i personaggi e i luoghi descritti mi hanno stregato quindi ci provo! Ho sempre detto che non mi precludo niente nella lettura e la voglia di leggere questo libro ne è la conferma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho imparato a non precludermi nulla da quando ho aperto il blog!

      Elimina
  4. bellissimooooo mi piace tantissimo la trama x nn parlare poi dei personaggii li trovo tutt da scoprire nn vedo l ora di leggerlooo :):) allora ho messo mi piace alla pagina facebook dell autrice come antonella iuffrida e ho condiviso su facebook sempre come antonella iuffrida e poi anche su google+ come alessia marinaro. cmq un nome ke mi piacerebbe x una sirena sarebbe AQUALLIA xke mi fa pensare al mare e a tutto quello ke potrebbe centrare con esso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stupendo il nome!!! Davvero. Io sono un disastro a scegliere i nomi.

      Elimina
  5. Io in genere non seguo molto i blog tour, ma questo libro mi in curiosisce. Le sirene mi sono sempre piaciute ma non ho ancora trovato un libro che mi soddisfi su di loro. Questo sembra davvero interessante e con dei bei personaggi.
    Per il nome... è necessario dirlo subito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, no! Il nome puoi comunicarlo in qualsiasi momento e in qualsiasi tappa del blog tour! :)

      Elimina
  6. *__* sembra davvero interessante!
    Un nome di sirena? Non saprei..Leila mi piace abbastanza! Sarebbe carino anche Melany. Non so perché, però mi piace come suona xD condivido sul mio profilo google+ :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo Melany <3 Le sirene hanno nomi particolarmente musicali <3

      Elimina
  7. Ciao Miriam, ti saluto qui visto che sei sparita :P comunque partecipo anch'io, sperando di non perdermi le tappe... condiviso su google+ (su Facebook non mi lascia), il nome da Sirena che adoro è Melody, come la figlia della Sirenetta nel cartone. Mi piace un sacco!! E questo libro mi ricorda molto la Sirenetta... quindi penso che mi piacerà molto leggerlo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho amato alla follia la Sirenetta <3

      Elimina
  8. ciao scusate il ritardo comunque ringrazio x l oppurtina di aver conosciuto meglio questo libro...ho adorato da subito la trama e la copertina e sicuramente se nn avro la fortuna di vincerlo sara comunque mio!!!il nome che sceglierei per una sirena sarebbe x me CRYSTAL....ho guardato la sirenetta un miliardo di volte stupendo e quindi sono attirata da libri con sirena...grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per aver partecipato :) Anche il tuo nome è stupendo!

      Elimina
  9. Le sirene mi sono sempre piaciute, da piccola facevo finta di essere Ariel xD
    Ma nei libri, mi hanno sempre deluso (come la saga delle sirene di PC Cast D:)
    Spero tanto che in questo non lo facciano *-* La trama è interessante!
    Michele hai creato dei bei personaggi e belle ambientazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho mai letto romanzi sulle sirene, non dev'essere per nulla semplice. Sono ansiosa di leggerlo! (Anche io da piccola facevo finta di essere Ariel) <3

      Elimina
  10. l fantasy sulle sirene mi è sempre piaciuto sono contenta che questo scrittore italiano l'abbia fatto :) partecipo molto volentieri. per il nome da sirena userei Morgana....

    RispondiElimina
  11. Ho scoperto ora questo fantastico blogtour e spero di non essere in ritardo. La trama di questo libro è molto particolare e devo dire che mi ha incuriosita un sacco... insomma, sirene assassine? Wow *-* Voglio leggerlo assolutamente.
    email: simy-1988@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranqulla sei in tempo :) Anche a me piace un sacco...sirene bellissime e pericolose :)

      Elimina
  12. ho trovato questo libro per caso su internet e la copertina e la trama mi hanno molto colpito, non vedo l'ora di poterlo leggere:).
    Userei come nome da sirena Aurora
    email: fresy.uchiha@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stupendo Aurora! È uno dei nomi che preferisco!

      Elimina