giovedì 17 ottobre 2013

Choice and Meaning #8

Eccoci di nuovo qui per l'ottavo appuntamento della rubrica
Vi ricordo che se volete anche voi raccontarci il perché di queste due scelte particolari e importantissime allo stesso tempo non dovete far altro che contattarmi! (email, facebook, pagina del blog) Io sarò felicissima di avervi come ospiti! E preparatevi perché sto pensando ad altre due rubriche! 
L'ospite di oggi è Catherine BC autrice de Il Sapore Del Proibito. Ringrazio l'autrice per essere qui a parlarci del suo romanzo, svelandoci i segreti del titolo e della cover...cover che io ho subito adorato! Perché trasmette anche con i colori; molto molto caldi, ma allo stesso tempo dolci (il tramonto) l'atmosfera romantica che sicuramente caratterizza questo romanzo! La parte che preferisco di questa copertina è l'immagine dei due (suppongo protagonisti) che si baciano, è delicatissima e racchiude una parola sola : amore.

Il titolo fa riferimento al frutto proibito dell’Eden, il simbolo del peccato per eccellenza secondo ogni tradizione simbolica e iconografica. Stephen avverte così, il suo amore per Mya, sua insegnante e vicina di casa, come un traguardo irraggiungibile, un qualcosa di completamente al di fuori della sua portata, ma non demorde mai nel ricercarlo e lambirlo, trasformandolo nel tempo in una dolce ossessione. Mya, invece, più chiusa e toccata dagli eventi, avverte da subito il rischio inevitabile che una relazione con un ragazzo più giovane potrebbe comportare. All’inizio, infatti, è titubante. Tuttavia, la dolcezza e la passione di Stephen, vinceranno ogni dubbio e ogni convenzione sociale, aprendo la strada ad un amore sopra le righe, solare, entusiasta e sensuale. Quando tutto sembra andare a gonfie vele , però, ecco che l’aggettivo “proibito” comincia a prendere altra forma, altra declinazione nella piega inaspettata degli eventi. Ostacoli che sembrano insormontabili verranno spazzati via dalla forza della loro unione e dall’aiuto di chi sta loro vicino. Il riferimento al sapore, poi, è stato usato per sottolineare la complessità e la totalità dell’amore del protagonista per la sua donna. Un amore completo, multisensoriale, che prende mente, anima e corpo. Un sentimento che ci fa capire che siamo nati complementari e che troviamo completamento nell’altro, in un’unione sì fisica, ma soprattutto in un incontro d’anime.
La copertina ha come per tutti un significato particolare. Io e Samantha, amica e grafica bravissima (https://www.facebook.com/samantha.robert.graphics?fref=ts ), abbiamo cercato dei riferimenti al contesto del romanzo. Ecco quindi le grandi praterie rigogliose sulle sponde del fiume Milk in Montana, un paesaggio semplice e genuino, come lo è il protagonista. Niente in Stephen è costruito e ogni sua parola o azione è autentica e sincera. Così come lo sono i colori della campagna: il verde del prato che sfuma nelle tonalità rossastre del tramonto. Un tripudio di colori caldi volutamente ricercato e usato come sfondo per un bacio romantico a voler sottolineare l’indomabilità della passione e l’intensità dell’amore tra i protagonisti stessi. Le fiamme della passione, il calore dei sentimenti, la dolcezza del tramonto si intravedono nel rosa-aranciato e nel giallo-rossastro, sfumature soavi di una amore che tutte vorremmo vivere.

2 commenti:

  1. Grazie di cuore per avermi dato questa possibilità! Vedo che la cover ha colpito nel segno!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per averci fatto scoprire qualcosa di speciale del tuo romanzo <3

      Elimina