lunedì 1 luglio 2013

Recensione "Angeli nell'ombra"

STRAZIANTE! Questo romanzo è stato straziante!
Era cominciato bene, ma già alla fine del primo capitolo, è peggiorato, rimanendo su quella linea fino alla fine del romanzo, ma non è tutto, quando finalmente dopo pagine e pagine di sofferenza c'è questo spiraglio di luce (che dura pochissime righe) ecco che succede una cosa inaspettata e il libro si conclude nuovamente nell'oscurità.
Non mi sto riferendo allo stile del romanzo o alla storia che potrete pensare non andasse bene. Mi riferisco alla storia tra Patch e Nora. Quando il romanzo inizia sono passati due mesi da quando Patch era diventato un angelo custode, le cose tra i due vanno meravigliosamente almeno fino a quando Nora dice a Patch due parole, che danno il via alla distruzione del loto rapporto: Ti amo.
dopo averle sentite, lui se ne va, con la scusa che sta succedendo qualcosa.
Il giorno dopo in classe (Nora ora sta facendo dei corsi estivi di recupero) Marcie (una ragazza che non sopporta) si siede di fianco a lei e con leggerezza dice che Patch la sera prima era davanti casa sua.
Qui il mio cuore ha cominciato a rallentare, per poi fermarsi definitivamente mentre leggevo la loro prima litigate. Come ha fatto questo libro a prendermi così tanto è un mistero, fatto sta che credevo di litigare io con lui, gli avrei detto esattamente le stesse cose, soffrendo esattamente come Nora. Già, perché anche io ho odiato Marcie fin dal primo istante, il modo in cui offende gratuitamente non lo tollero.
E se nel primo libro la detestavo, in questo il mio odio è viscerale, è sempre in mezzo perché ovviamente è sempre con Patch. E come posso io non soffrire??
Nora in questo libro soffrirà moltissimo, perché come se la rottura con Patch non fosse già abbastanza scoprirà chi ha ucciso suo padre e una verità scioccante che la riguarda molto da vicino.
Al contrario del primo questo l'ho finito in un giorno, Becca ha la capacità straordinaria di tenerti incollata alle pagine, amo la ricchezza di dialoghi e amo quello che essi mi trasmettono.
Anche qui abbiamo una new entry, Scott, un Nephilim. E' un personaggio un po' strano, non sono riuscita a capire molto di lui, è riuscito a mantenere un alone di mistero attorno a lui abbastanza fitto. Spero di poterne sapere di più in futuro, non so se ci sarà anche nel seguito.
Vi ricordate Rixon? Il migliore amico di Patch? Ecco preparatevi perché in questo romanzo lo conosceremo meglio...mooolto meglio.
Ha stupito anche me!!! Non avrei mai immaginato che.....
Come ho detto, la trama anche qui è abbastanza complicata, Nora non è del tutto salva, perché qualcuno vuole vendicare la morte che è avvenuta nel primo libro.
Nell'ombra gli arcangeli si muovono...aspettando che Patch faccia un passo falso per spedirlo....
Non posso dirvi tutto :)
Con centre recensioni mi viene facile scrivere molto, perché riesco ad eludere gli spoiler. Con altri, come questo ad esempio, è davvero difficile.
Come sempre vige la regola nessuno è chi dice di essere! Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.
Apparirà un nome La Mano Nera, pericoloso e pieno di mistero. Chi è la Mano Nera? Che cosa vuole fare?
Posso dirvi che lo scoprirete in parte qui. Impaziente di leggere il terzo romanzo, con la speranza che tra i miei due idoli ritorni la pace, vi lascio col voto che do a questo romanzo





E ovviamente non poteva mancare la targhetta, Angeli nell'ombra segue le orme del primo romanzo, rimanendo ancorato al mio cuore.

Nessun commento:

Posta un commento