mercoledì 30 gennaio 2013

Recensione di Touched di Elisa S. Amore

E questa mattina alle 4.30 per la precisione ho finito di leggere Touched. Ottimo direi visto che già domani prenderò il seguito!
Di cose da dire riguardo questo libro ce ne sono tante davvero, non so proprio da dove cominciare.
Non voglio però rivelare troppo altrimenti le lettrici che devono avere ancora l'occasione di leggerlo potrebbero venire sotto casa ed uccidermi :) E comunque rovinerei tutto il romanzo.    
Comincio col dire che questo libro mi è piaciuto davvero molto,scritto in modo scrupoloso senza tralasciare il minimo dettaglio; pagina dopo pagina si è radicato nel mio cuore rendendo davvero impossibile proseguire altre letture, perchè vieni catapultata a Lake Placid e non ne vieni fuori finchè l'ultima pagina del libro ti dice a malincuore "è finita...per ora!" Fortunatamente questa fantastica scrittrice non ci farà penare molto come spesso accade facendoci aspettare anche più di un anno per sapere che succede!
Altro punto fondamentale del libro: I SENTIMENTI. Sono descritti in maniera maniacale, perfetta, a migliorare il tutto c'è il cambiamento del protagonista. Principalmente si parla di Gemma, ma in due momenti del libro riusciamo a capire anche lo stato d'animo di Evan. Ti sembra davvero di leggere l'anima dei personaggi, soprattutto con Gemma che è assalita da mille perplessità, la continua lotta tra il cuore e la ragione, l'amore che piano piano nasce, la delusione, il tradimento...semplicemente fantastico. Amo davvero molto Gemma e amo tantissimo anche Evan. Un nome meraviglioso per un personaggio altrettanto meraviglioso! Pronto ad uccidere per salvare l'unica persona che in tutta la sua esistenza abbia scalfito, anzi ridotto in polvere il muro che gli impediva di provare sentimenti così grandi, tra i quali il più bello e il più pericoloso: l'amore.
Ma un amore così grande poteva essere tutto rose e fiori? Ovviamente no.
Purtroppo per loro Gemma ed Evan non sono destinati a stare insieme in quanto lui ha il compito di ucciderla...inizialmente crede davvero di farcela, ma poi vuole conoscerla, perchè con lei prova senzazioni strane di un'intensità che fa male, così alla fine...proprio quando la morte sta arrivando..... :) non posso continuare, dovete leggere voi altrimenti rovino tutto il bello.
I DIALOGHI :) parte che ho letteralmente divorato di questo libro!! Sono fantastici, e in moltissimi momenti mi hanno anche fatta ridere parecchio. Forse perchè li ho amati così tanto, ne avrei voluti di più.
LA PAURA, che mai in un libro ero riuscita a provare! In Touched ero talmente coinvolta che ho provato paura, sono stata più volte col fiato sospeso in attesa di quello che sarebbe successo!!
Mi è dispiaciuto leggere poco di Simon e Drake, ma spero ci sarà l'occasione nel prossimo libro. Drake mi fa impazzire :)
Ginevra inizialmente la trovavo strana, forse anche un po' antipatica, viste le continue occhiate che lanciava a Gemma, poi mi sono ricreduta del tutto, man mano che cominciavo a conoscerla mi sono ricreduta, è fantastica!
Ogni personaggio a modo suo è stato magnifico, anche Faust.
Mi aspetto grandi cose da questa scrittrice perché ha veramente del talento.

Aspettando di avere tra le mie mani Unfaithful, e poter tornare a Lake Placid volevo fare un ringraziamento:
Grazie Elisa, perchè mi stai facendo vivere un sogno! Spero questa recensione (per quanto breve e priva di giudizi tecnici) ti faccia piacere.
E spero sia piaciuta anche a voi miei amati Followers :)
Un bacione grande a tutte e...alla prossima :)

2 commenti:

  1. Sono nuova follower ^^
    Bella recensione, vedo questo libro ovunque e sta cominciando ad incuriosirmi!
    Ti lascio il mio blog se ti va di passare, unisciti se ti va :)
    http://smell-ofbooks.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Grazie mille :) certamente vado subito a vederlo

    RispondiElimina